Serie A, FIGC pronta alla battaglia: terremoto sui verdetti

gravina figc
© foto www.imagephotoagency.it

Serie A, previsto un terremoto sui verdetti del campionato in caso di mancata conclusione. La FIGC è pronta alla battaglia con la Lega

Un terremoto. E’ quello scatenato dalla Lega di Serie A approvando la delibera in base alla quale, con un nuovo stop del campionato, non verrà assegnato lo scudetto e sopratutto non ci saranno retrocessioni se non già certificate dall’aritmetica. E, di conseguenza, non ci saranno neanche promozioni dalla serie cadetta per evitare un campionato a 22 o 23 squadre.

Allo stesso tempo, come scritto dal Corriere dello Sport, è infuriata la Serie B, con Stirpe che ha addirittura minacciato una class action, ma sopratutto Gravina che si sente scavalcato da quella che ritiene una mossa politica. La linea era stata promossa Torino, Sampdoria e Udinese e subito avallata da Lecce e Genoa. E gli altri perché hanno acconsentito? Probabilmente per tenere unita la Lega.