Serie A, Calcagno: «Il protocollo è una delle criticità che resta»

calcagno
© foto www.imagephotoagency.it

Umberto Calcagno, vicepresidente AIC, ha parlato della ripresa del calcio e dell’idea di riprendere dalla Coppa Italia

Umberto Calcagno, vicepresidente dell’AIC, ha parlato ai microfoni di Radio Kiss Kiss sulla situazione della Serie A. Ecco le sue parole:

«Il protocollo è una delle criticità che resta. Auspichiamo che le condizioni del nostro paese migliorino assieme al protocollo. Quando si parla di orari pomeridiani, il nostro intervento è stato per evitare problemi di questa natura. Giocare a orari serali è stato un primo passo importante. Iniziare dalla Coppa Italia? E’ una soluzione di buon senso, permette una fase di rodaggio per tante squadre. Poi è una bella competizione con squadre importanti. Probabile che le prime partite, sulla voglia di riprendere, siano partite con intensità differente. Molte squadre hanno ragazzi abituati a giocare ogni 3 giorni. Ci sarà chi è abituato a giocare ogni 3 giorni e chi no».