Sampdoria, Praet: «Contro il Cagliari per la quarta vittoria di fila»

© foto www.imagephotoagency.it

Il centrocampista della Sampdoria Praet mette nel mirino il Cagliari: «Vogliamo trasformare il girone di ritorno in una rivincita»

Una Sampdoria rinata dopo le tre vittorie consecutive contro Roma, Milan e Bologna  aspetta il Cagliari per testare la propria maturità. La squadra blucerchiata, dopo un avvio di campionato stentato e la mini crisi tra dicembre e gennaio, sembra aver trovato la quadra. Tra i tanti giovani interessanti tra le mani di Giampaolo ce n’è uno che merita particolari attenzioni. Dennis Praet, classe ’94 arrivato in estate dall’Anderlecht per circa 10 milioni, sta trovando molto spazio nell’11 blucerchiato e migliora a vista d’occhio. Domenica ritroverà il Cagliari, avversario contro cui ha giocato per la prima volta in carriera da mezzala: «È vero. Per la prima volta in vita mia a Cagliari ho giocato mezzala. In Belgio facevo il fantasista, a volte l’ala. Non solo non avevo mai giocato in un modulo 4-­3-­1-­2, non l’avevo mai visto fare da nessuna squadra in Belgio», ha raccontato a La Gazzetta dello Sport. Per la sfida contro il Cagliari in casa Samp c’è fondato ottimismo, e la sconfitta arrivata negli ultimi minuti per via di un errore individuale di Viviano è un boccone amaro che da quelle parti hanno faticato a digerire. Dopo un girone d’andata al di sotto delle aspettative, Praet mette nel mirino i rossoblù per raggiungere le quattro vittorie di fila: «Domenica vogliamo completare l’opera. Ma il nostro obiettivo deve essere più grande: trasformare tutto il girone di ritorno in una rivincita. All’andata non abbiamo raccolto i punti che meritavamo».