Sampdoria, Giampaolo: «Cagliari squadra ostica, proveremo a vincere»

© foto www.imagephotoagency.it

La vigilia di Marco Giampaolo, tecnico della Sampdoria con un passato sulla panchina del Cagliari: «I sardi hanno qualità in attacco ed esperienza in difesa e centrocampo»

Una Sampdoria in netta ripresa dopo un mese nero attende il Cagliari. Domani alle 15 le due compagini si sfideranno sul rettangolo verde del Ferraris ed il tecnico blucerchiato Giampaolo avrà modo di verificare la maturità raggiunta dai suoi, reduci da tre gare vinte. A circa mezz’ora dalla conferenza del collega Rastelli, anche Giampaolo ha presentato Sampdoria-Cagliari alla stampa. Il tecnico dei liguri ha mostrato rispetto ma nessun timore nei confronti dell’avversario: «Giocheremo per dare continuità anche se credo che questa gara possa essere ancora più difficile rispetto a quella contro il Bologna. Io non credo alle bestie nere: ogni gara va contestualizzata, ma so che sarà un avversario ostico. Non penso già al match contro il Palermo, penso a giocare al meglio questa partita e provare a vincerla», riporta sampnews24.com.

Il tecnico blucerchiato è poi entrato nel dettaglio: «La squadra di Rastelli ha una rosa molto competitiva, ha qualità in attacco e uomini di grande esperienza in difesa e a centrocampo, noi abbiamo percorso meno chilometri di tutti sul campo: è un dato questo che però va analizzato nel contesto del gioco che esprime la squadra. La formazione? Dodô ha caratteristiche diverse rispetto a Regini, la mossa di domenica scorsa era legata strettamente alla partita contro il Bologna. Aver recuperato Barreto è fondamentale per noi, è un giocatore importante da avere a disposizione. Djuricic può ricoprire più ruoli sul campo: ha delle qualità tecniche che gli permetteranno di diventare una bella mezzala. Praet invece è un giocatore molto simile a Djuricic, così come accosto per somiglianza Barreto a Linetty. Avere di nuovo tanti giocatori a disposizione, ragazzi che erano fuori e subentrano, mi mette in difficoltà ma questa è una importante risorsa per la nostra squadra. Bruno Fernandes vede cose in campo che gli altri non vedono: in ogni partita che gioca esprime sempre qualità, è un vero valore aggiunto per questa squadra».