Sampdoria-Cagliari 4-1, pagelle e tabellino

giampaolo
© foto Valentina Martini

Sampdoria-Cagliari, 35ª giornata della Serie A 2017/2018: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Il Cagliari regala il primo tempo alla Sampdoria, che ringrazia e chiude sul 3-0 (reti di Praet, Quagliarella e Kownacki). Nella ripresa i sardi tornano in campo con maggiore grinta e determinazione e trovano il gol al 49′ con il solito Pavoletti. La spinta dei rossoblù si affievolisce dopo qualche minuto e già intorno a metà secondo tempo sembra essere svanita. al 77′ Cigarini lascia i suoi in dieci condannando virtualmente la squadra sarda ad una sconfitta che comunque stava maturando. Il Cagliari incassa così la quinta sconfitta nelle ultime sette partite, ora il terzultimo posto dista soltanto due punti.

Clicca qui per aggiornare la pagina

Sampdoria-Cagliari, il tabellino

Stadio: “Luigi Ferraris”, Genova.

Reti: 7′ Praet, 26′ Quagliarella, 45+4′ Kownacki, 49′ Pavoletti, 87′ Ramirez

SAMPDORIA (4-3-1-2): Viviano 6; Bereszynski 6.5, Silvestre 6, Andersen 6.5, Sala 6; Linetty 6.5, Torreira 6 (dall’88’ Capezzi sv), Barreto 6 (dal 79′ Verre sv); Praet 7; Kownacki 6.5, Quagliarella 7 (dal 47′ Ramirez 6.5).
A disposizione: Krapikas, Belec, Ferrari, Stijepovic, Strinic, Regini.
Allenatore: Marco Giampaolo 6.5.

CAGLIARI (3-5-2): Cragno 6; Pisacane 4.5 (dal 33′ Farias 6), Ceppitelli 5, Castán 5 (dal 46′ Andreolli 5.5); Faragò 5.5, Ioniță 5.5 (dall’80’ Deiola sv), Barella 5.5, Cigarini 5, Padoin 6; Sau 5.5, Pavoletti 6.
A disposizione: Crosta, Rafael; Lykogiannīs; Caligara, Cossu; Giannetti, Han.
Allenatore: Diego Lopez 5.

Arbitro: Abisso di Palermo | Assistenti: Del Giovane, Santoro | IV ufficiale: Marinelli | VAR e AVAR: Pasqua, Vivenzi.

Ammoniti: Cigarini, Pisacane, Farias, Sala, Castan
Espulsi: Cigarini (doppio giallo)

Sampdoria-Cagliari, diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Il Cagliari torna in campo con tutt’altro spirito rispetto al primo tempo e trova il gol dopo 4′ con Pavoletti. Nei minuti successivi i sardi mettono alle corde la Samp, ma le fragili certezze del Cagliari si sgretolano con il passare dei minuti. L’espulsione di Cigarini a 13′ più recupero condanna virtualmente i sardi ad una sconfitta che comunque stava maturando. Nel finale Ramirez ha allargato il divario portando il risultato sul 4-1.

45’+3′ – Palo di Ceppitelli, la palla viene spedita poi in fallo laterale ed Abisso ne approfitta per mettere fine alla contesa

45′ – Ci saranno 3′ di recupero. Il team manager del Cagliari Colombo aveva chiesto di evitare il recupero, azione quantomeno emblematica dell’aria che si respira intorno alla squadra

41′ – ⚽ POKER DELLA SAMP: Azione personale di Linetty, la traversa gli nega il gol. Sulla respinta arriva Ramirez che gonfia la rete e fa 4-1

38′ – Gara virtualmente chiusa, soprattutto dopo l’ingenuità di Cigarini, che ha lasciato il Cagliari in 10 uomini

36′ – Giallo anche per Padoin, è il sesto per i sardi

35′ – 🔁 Dentro Verre per Barreto nella Samp, Deiola per Ionita nel Cagliari

33′ – Gomitata di Cigarini su Ramirez: secondo giallo per Cigarini e rosso per il centrocampista del Cagliari

31′ – Buona chiusura di Cragno su Linetty. Altro corner Samp

28′ – Reazione Cagliari: Pavoletti stacca di testa in area, pallone a metà tra Sau e la porta

27′ – Occasione Samp! Praet al tiro, Cragno salva

19′ – Il Cagliari manovra con tranquillità in cerca di varchi nella difesa doriana. Meno vibranti, rispetto ad inizio ripresa, le trame dei sardi

16′ – Altro spunto di Farias, che guadagna una rimessa laterale in attacco. Non ne nasce nulla di positivo per i sardi, riparte la Samp

12′ – La Sampdoria passa al 4-3-3: Ramirez e Praet sugli esterni, Kownacki al centro dell’attacco

12′ – Uno-due Farias-Pavoletti, il brasiliano va al tiro ma viene murato

11′ – Cagliari in campo con tutt’altro spirito, Sampdoria costretta a stare bassa e ripartire

9′ – OCCASIONE CAGLIARI! Sau aggancia in area e da buona posizione decide di non calciare: palla arretrata per Pavoletti, chiuso dalla difesa di Bereszynski

4′ – ⚽  GOL DEL CAGLIARI! Ripartenza veloce del Cagliari: Padoin va via con caparbietà sulla sinistra, palla a Pavoletti che smista per Barella. Il cross del 18 rossoblù arriva a Pavoletti che appoggia a porta vuota

3′ – Buona partenza del Cagliari, che riesce ad arrivare con frequenza nell’area blucerchiata

2′ – 🔁 Quagliarella, reduce dal colpo di Castan nel primo tempo, non ce la fa: al suo posto entra Ramirez

1′ – Inizia la ripresa: palla al Cagliari. Dopo 13” Pavoletti trova Farias in area: il tiro del brasiliano, da ottima posizione, finisce ampiamente sul fondo

1′ – 🔁 Cambio nel Cagliari: dentro Andreolli per un nervoso Castan

SINTESI PRIMO TEMPO – Sampdoria padrona del campo, Cagliari quasi inesistente. I rossoblù non riescono a d opporre resistenza alla squadra di Giampaolo, che passa in vantaggio con Praet al 6′. La reazione del Cagliari non arriva, la Samp continua a dominare e macinare gioco: al 26′ il gol del 2-0, firmato Quagliarella. L’attaccante al 41′ ha l’occasione per chiudere virtualmente la contesa con ampio anticipo, ma il suo rigore si stampa sul palo esterno. Al 49′ arriva il terzo gol dei liguri: Kownacki mette la sua firma sul match con un bel tocco sotto porta.

50′ – Corner per il Cagliari, nulla di fatto. Abisso decreta la fine della prima parte di gara

49′ – ⚽ TRIS SAMPDORIA: Kownacki di piatto sinistro da posizione ravvicinata batte Cragno su cross di Bereszinski. In ritardo nella marcatura Ceppitelli

48′ – Tante, troppe proteste dei rossoblù ad ogni decisione arbitrale

46′ – Giallo per Castan che era diffidato e salterà Cagliari-Roma. Ingenuità del difensore brasiliano, in ritardo su Quagliarella

45′ – Ci saranno 4′ di recupero

45′ – Risponde il Cagliari: Sau servito in area da Farias, il 25 prova a girarsi ma perde palla

45′ – Ancora un affondo della Samp e brividi nell’area sarda. Si salva con un po’ di fortuna la difesa isolana

41′ – QUAGLIARELLA SBAGLIA! Quagliarella contro Cragno: il tiro del 27 blucerchiato batte sul palo esterno e finisce sul fondo

40′ – RIGORE PER LA SAMPDORIA: Riparte la Samp, Barella spinge Torreira in area: rigore per i blucerchiati. Che ingenuità del cagliaritano

40′ – Cross di Cigarini, palla allontanata dalla difesa

38′ – E’ cresciuto il Cagliari negli ultimi minuti, immediatamente dopo il cambio di modulo. Faragò guadagna una punizione dalla destra, giallo per Sala

37′ – Accenni di risveglio del Cagliari: bella azione dei sardi, palla a Farias che calcia bene ma Viviano salva con un bel tuffo. Nel prosieguo dell’azione un fallo costa a Farias un giallo

33′ – Il Cagliari passa al 4-3-1-2: Farias alle spalle di Sau e Pavoletti. In difesa Padoin e Faragò si abbassano a fare gli esterni con Ceppitelli-Castan al centro

33′ – 🔁 Primo cambio nel Cagliari: esce un acciaccato Pisacane, dentro Diego Farias

32′ – Quagliarella vede i sorci verdi quando la palla transita dalle sue parti e quindi nell’uno contro uno con Quagliarella. Il tiro dell’attaccante va fuori di poco

31′ – Ammonito anche Pisacane per un fallo nei minuti precedenti

30′ – Ancora brividi nell’area del Cagliari: Kownacki e Quagliarella godono di troppa libertà. Stavolta ne scaturisce un corner

26′ – ⚽ RADDOPPIO SAMP: Barella perde un pallone nella propria trequarti dando il là all’azione che porta al gol di Quagliarella. Troppo molli i difensori nel contrastare Kownacki, autore di una serpentina in area prima dello scarico

24′ – Ancora gioco fermo: stavolta è Barella, che si rialza

24′ – Cragno per ora resta tra i pali. Corner battuto, chiude la difesa isolana

23′ – Gioco fermo: Cragno a terra dopo lo scontro di poco fa con Castan

22′ – Pisacane scivola regalando palla a Kownacki, palla a Quagliarella che taglia la difesa e si presenta di fronte a Cragno. Castan e lo stesso portiere riescono a neutralizzare la conclusione dell’attaccante campano. Corner Samp

21′ – Ci prova Barreto dalla distanza, palla alta

19′ – Ammonito Cigarini per proteste

19′ – Il Cagliari prova ad allargare le maglie dei blucerchiati con dei frequenti cambi di gioco. Può essere una strategia vincente, ma finora i rossoblù peccano di precisione

17′ – Cragno rischia grosso sul pressing di Kownacki. Alla fine se la cava sparando in fallo laterale

16′ – Cagliari in grossa difficoltà, emerge la maggior qualità dei blucerchiati in fase di possesso. Troppa confusione, finora, tra i sardi

14′ – Spinge ancora la Samp: corner dalla destra, Sau guadagna un calcio di punizione

12′ – Difesa isolana in difficoltà sugli attacchi blucerchiati: i tre di dietro soffrono i movimenti di Praet

9′ – Il gol dei padroni di casa ha dato una scossa alla gara, ora più viva: il Cagliari alza baricentro e pressing

8′ – Reazione Cagliari: i sardi provano, invano, a sfondare sulla sinistra

7′ – ⚽ GOL DELLA SAMPDORIA: sponda di Quagliarella per Praet, che con una giravolta si libera di Ceppitelli e batte Cragno. Blucerchiati avanti

6′ – Ancora lancio lungo per Sau, questa volta Faragò però aveva avuto un’ottima idea: l’attaccante sardo per poco non si trova a tu per tu con Viviano

5′ – Troppo frenetico il Cagliari, che ceca sistematicamente la palla punga per rilanciare l’azione

3′ – OCCASIONE SAMP: Praet al cross, palla respinta dalla difesa sui piedi di Kownacki: finta e tiro del polacco, palla alta

2′ – Ritmo basso in quest’avvio di gara

1′ – Abisso dà il via a Sampdoria-Cagliari: primo pallone mosso dai padroni di casa

14:48 – Squadre in campo: Sampdoria in maglia blucerchiata, Cagliari in completo rosso

14:15 – Comunicate le formazioni ufficiali: Giampaolo sceglie il 4-3-1-2 con Praet a supposto della coppia Quagliarella-Kownacki. In difesa c’è Andersen al posto di Ferrari come partner di Silvestre. Per quanto riguarda i sardi Lopez conferma in blocco l’11 schierato una settimana fa contro il Bologna. In difesa c’è Pisacane al posto dell’indisponibile Romagna, a centrocampo a sinistra Padoin ha ancora la meglio su Lykogiannis. In avanti il tandem Sau-Pavoletti.

La distinta ufficiale di Sampdoria-Cagliari

Sampdoria-Cagliari, formazioni ufficiali

SAMPDORIA (4-3-1-2): Viviano; Bereszynski, Silvestre, Andersen, Sala; Linetty, Torreira, Barreto; Praet; Kownacki, Quagliarella.
A disposizione: Krapikas, Belec, Ferrari, Stijepovic, Strinic, Regini, Verre, Capezzi, Ramirez.
Allenatore: Marco Giampaolo.

CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Pisacane, Ceppitelli, Castán; Faragò, Ioniță, Barella, Cigarini, Padoin; Sau, Pavoletti.
A disposizione: Crosta, Rafael; Andreolli, Lykogiannīs; Caligara, Cossu, Deiola; Farias, Giannetti, Han.
Allenatore: Diego Lopez.

Sampdoria-Cagliari, probabili formazioni e pre-partita

Salvezza tutta da conquistare per il Cagliari di Diego Lopez. Domani la formazione sarda sarà impegnata sul campo della Sampdoria. Sulla panchina dei liguri c’è Marco Giampaolo, tecnico passato per l’isola oltre dieci anni fa. I rossoblù devono mettere in cassaforte la Serie A, dall’altra parte i genovesi lottano per un posto in Europa League. In casa Samp forfait in vista per Zapata, Alvarez, Caprari e Murru. Giampaolo potrebbe quindi avanzare Praet sulla trequarti. In difesa Bereszynski confermato sulla destra, Silvestre e Ferrari al centro – quest’ultimo favorito su Andersen – e Strinic a sinistra. Tanta qualità in mediana con LinettyTorreira e Barreto. Davanti a Praet spazio alla coppia QuagliarellaKownacki.

QUI CAGLIARI – Nel Cagliari ai box DessenaRomagnaCeter e Miangue. Lopez dovrà fare a meno anche di Joao Pedro, in attesa di giudizio dal Tribunale Nazionale Antidoping. In porta ci sarà Alessio Cragno. L’estremo difensore di Fiesole sarà protetto da PisacaneCeppitelli e Castan. Sulle fasce sono pronti Faragò Padoin, con BarellaCigarini e Ionita in mezzo al campo. Attacco ancora una volta sulle spalle di Sau Pavoletti. Scaldano i motori il recuperato Farias Han.

SAMPDORIA (4-3-1-2): Viviano; Bereszynski, Silvestre, Ferrari, Strinic; Linetty, Torreira, Barreto; Praet; Quagliarella, Kownacki.
All. Marco Giampaolo.

CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Pisacane, Ceppitelli, Castan; Faragò, Barella, Cigarini, Ionita, Padoin; Sau, Pavoletti.
All. Diego Lopez.

Sampdoria-Cagliari, la vigilia di Giampaolo e Lopez

«Ci vorrà pazienza, audacia, carattere, ci vorranno tante cose. Chiaro che il Cagliari venderà cara la pelle, verranno a fare una partita attenta e per avere la meglio dobbiamo ricorrere a mente e qualità. Non basta una sola. Soprattutto la convinzione di non perdere mai la fiducia in noi stessi. Caprari, Zapata Alvarez non riescono a recuperare per la partita contro il Cagliari, al pari di Murru che continuerà il suo iter riabilitativo. L’impegno contro il Cagliari è difficile, ma se noi vogliamo continuare ad ambire – come ho detto di recente – per giocarci quel posto al sole dobbiamo vincere. Partita fondamentale? Aritmeticamente non ancora perché c’è ancora spazio, ma sul piano dello spirito e del morale probabilmente lo è, sarà una gara con un peso specifico».

Dall’altra parte del campo ci sarà un Cagliari determinato a far punti per evitare la bagarre salvezza fino all’ultima giornata. Lopez chiede ai suoi personalità ed entusiasmo per tornare dalla trasferta ligure con un risultato positivo: «A Genova dobbiamo cercare di giocare, di fare una partita importante con personalità. Bisogna guardare la porta avversaria, sia che si giochi in casa che in trasferta. In questa fase del campionato contano più le motivazioni che i valori assoluti. La classifica non mente, lottiamo per la salvezza e combatteremo fino all’ultima giornata. Calcoli? Dobbiamo cercare di fare il massimo dalla partita che ci aspetta e non dobbiamo perdere energie a guardare cosa fanno gli altri. Le energie dobbiamo metterle tutte sul campo, senza perdere un grammo di concentrazione».

Sampdoria-Cagliari, i precedenti del match

Domenica alle 15 il Cagliari sarà di scena al Ferraris di Genova. Di fronte avrà una Sampdoria reduce dai quattro schiaffi della Lazio ma ancora in corsa per l’Europa League. La classifica disegna un netto divario tra le due compagini, ma i precedenti indicano come quella di Marassi sia una trasferta dalla quale spesso i sardi hanno portato via punti. Nelle 36 gare di campionato finora giocate in casa della Sampdoria si contano 9 affermazioni blucerchiate, rossoblù e ben 20 pareggi. Un bilancio che sfiora l’equilibrio. Il primo Sampdoria-Cagliari di campionato è datato 1964/65: il match fu deciso dal doriano Da Silva. La prima vittoria rossoblù risale alla stagione 1968/69, quella precedente allo storico scudetto: fu Boninsegna a regalare alla squadra di Scopigno la vittoria. Nel 1977/78 il primo confronto in Serie B, vinto dai sardi grazie ad una doppietta di Gigi Piras. Nel 1994/95, in Serie A, una sonora sconfitta ancora impressa nella memoria dei tifosi isolani: il 5-0 porta le firme di Lombardo, Mancini, Bellucci e Gullit (doppietta).

L’ULTIMO DECENNIO – La storia degli ultimi dieci anni di sfida tra Sampdoria e Cagliari si apre con tre pareggi di fila: prima l’1-1 del 2007/08 (Franceschi rispose al rossoblù Foggia), poi lo spettacolare 3-3 sotto la pioggia del 2008/09, quando il Cagliari di Allegri riuscì a ribaltare il 2-0 (doppietta di Marilungo) del primo tempo grazie alle reti di Matri, Acquafresca e Conti ma fu beffato nel finale dalla rete di Cassano. Nel 2009/10 ancora un 1-1: vantaggio doriano con il sardo Guberti, pareggio rossoblù con Nenè a 10′ dalla fine. Nei due incroci seguenti arrivarono le ultime due affermazioni dei sardi al Ferraris contro la Samp: due 0-1 che portano le firme di Nainggolan (nel 2010/11) e dell’ex Dessena (2012/13). Due sconfitte ed un pari negli ultime tre precedenti: l’ultimo Sampdoria-Cagliari finì 1-1, la rete in avvio di Isla fu annullata dal gol del sempreverde Quagliarella.

Sampdoria-Cagliari, l’arbitro del match

Per il match tra Sampdoria e Cagliari è stato designato il signor Rosario Abisso della sezione arbitrale di Palermo. Sarà il primo incrocio fra i blucerchiati e l’arbitro siciliano in campionato, nel bilancio complessivo si registra un solo precedente relativo agli ottavi di Coppa Italia in questa stagione: allora fu la Fiorentina a eliminare la Sampdoria. Ben più nutrito il ruolino riguardante il Cagliari: gli incroci con Abisso sono quattro in Serie B (vittorie contro LancianoPescara e Modena, pareggio in casa del Livorno). Tre i precedenti nella massima serie: la sconfitta di Bologna e la vittoria interna contro il Milan nella stagione scorsa, oltre alla sconfitta di Napoli nel campionato in corso.

Sampdoria-Cagliari streaming: dove vederla in tv

Il match del Ferrarias sarà trasmesso in diretta tv esclusiva da Sky al canale Sky Sport 3. Gli abbonati alla piattaforma satellitare potranno guardare la gara in terra ligure anche in streaming su dispositivi mobile o pc attraverso Sky Go.

Articolo precedente
cigariniCigarini, la carica dell’ex: «Ogni partita può essere quella buona»
Prossimo articolo
pavoletti cagliariSampdoria-Cagliari, le pagelle: tracollo rossoblù