Salamon: «Contro il Crotone non è decisiva. Noi siamo la miglior difesa della B»

© foto www.imagephotoagency.it

Pilastro della difesa di Rastelli, Bartosz Salamon è uno dei tanti volti nuovi del Cagliari di questa stagione. Il polacco ha parlato ai microfoni di Sky Sport 24: «Per un giocatore è fondamentale giocare con continuità, anche per entrare in forma. Ho iniziato a giocare titolare, fin dalla prima gara. Poi è arrivato un momento in cui mi sono dovuto sedere in panchina. Ho fatto il tifo per i miei compagni e mi sono allenato per tornare titolare. Quando è arrivato il momento mi sono fatto trovare pronto. Contro il Crotone non sarà fondamentale, hanno ragione i due mister a dire così. Una partita adesso non decide nulla, ce ne sono altre venti. Sarà comunque importante vincere per guadagnare punti in classifica e morale nel cammino verso la Serie A. Se devo essere sincero, dopo la partita dell’andata contro il Crotone non avrei mai pensato che sarebbero arrivati fino a questo punto, anche se in undici contro undici avevano fatto vedere cose interessanti. Poi con l’espulsione noi abbiamo vinto 4-0. Non sono più una sorpresa a questo punto. La Serie B è una continua prova. Ogni settimana ci sono gare difficili che non tengono conto della classifica. Tante squadre favorite perdono punti contro le meno quotate. Chi è il difensore più forte del campionato? Noi abbiamo quattro centrali fortissimi, credo che i più siamo noi».

Articolo precedente
Munari: «Contro il Crotone dovremo essere concentrati»
Prossimo articolo
Jeda: «Mi sarebbe piaciuto tornare al Cagliari»