SALA STAMPA – Gelain: « Abbiamo fatto una mezza impresa al Sant’Elia»

© foto www.imagephotoagency.it

Il Livorno sfiora l’impresa al Sant’Elia e conquista un pareggio di fondamentale importanza in chiave salvezza. I gol di Vantaggiato e Biagianti rimettono in piedi una sfida che sulla carta sembra segnata. Ecco le parole del tecnico dei toscani.

 

« L’approccio fino al gol è stato un po’ timido, nonostante il Cagliari non stesse creando grosse occasioni. Abbiamo preso un gol dove noi siamo stati responsabili e poi abbiamo cominciato a giocare. Avevamo la convinzione di poter rimettere in piedi la gara. La partita si è messa molto male e la reazione nervosa dei ragazzi ha permesso che si avverasse questa mezza impresa. Poteva anche essere un’impresa intera. Abbiamo raggiunto questi risultati grazie al nostro carattere. L’arbitraggio? Ho detto ai miei ragazzi di non contestare mai l’operato dell’arbitro. Ovviamente l’espulsione ci ha dato una mano. Gli episodi dubbi, a questo punto della stagione, vanno quasi sempre a favore di chi lotta per salire. Il Cagliari ha grosse pressioni ma per noi venire a pareggiare al Sant’Elia è senz’altro un risultato positivo. Con l’uomo in più siamo stati lucidi a stare con gli esterni larghi. Mi aspettavo che il Cagliari giocasse al solito modo e invece ha cambiato. Mi ha sorpreso ma per noi è rivelato positivo».

Articolo precedente
Serie B: pari per Trapani, Pescara e Bari, il Cagliari non ne approfitta
Prossimo articolo
Rastelli a Sky: «È mancata la lucidità nei momenti cruciali della gara»