SALA STAMPA – Cagliari, Rastelli: «Squadra stanca. Quando rischi di perdere meglio accontentarsi»

© foto www.imagephotoagency.it

Un altro 1-1. Dopo Como, il Cagliari pareggia anche al Sant’Elia contro il Lanciano. Al termine della partita, il tecnico rossoblù Massimo Rastelli ha commentato il match a caldo in sala stampa: «A un certo punto della gara, quando rischi più di perderla che di vincerla, è meglio prendersi il sicuro. Abbiamo mantenuto il vantaggio sulle terze, è andata bene così e pensiamo alla prossima. Il gol di Ferrari ci ha tagliato le gambe. Siamo partiti bene, abbiamo segnato e rischiato di raddoppiare. L’1-1 ha demoralizzato i ragazzi, nella ripresa è normale che dopo tre partite in una settimana la squadra sia stanca. Dal punto di vista mentale i ragazzi sono stanchi e oggi a maggior ragione. Munari e Deiola hanno fatto la terza gara in una settimana, Di Gennaro era in riserva già dalla fine del primo tempo. Quando a centrocampo concedi troppo è normale andare in difficoltà. Siamo stati bravi a non prendere gol, poi con il 4-3-3 ci siamo ricompattati e abbiamo rischiato anche di vincerla, nonostante il cambio di Sau. C’è stata poca lucidità, stanchezza e in un momento topico della stagione si ha paura di rischiare un dribbling, perdere palla e subire una ripartenza. Sono sicuro che una volta raggiunta la matematica, la squadra giocherà con la testa più libera. I cambi forzati? Con il senno di poi è tutto più semplice. Sto chiedendo a Ceppitelli di stringere i denti, mi aveva dato la sua disponibilità ma mi ha dovuto chiedere il cambio. Mentre Di Gennaro non stava più dando filtro a centrocampo. Noi abbiamo un solo obiettivo in testa dal ritiro di luglio. Quando sei costretto a vincere ogni gara, non va mai bene niente. Noi stiamo dando tutto, non ci stiamo risparmiando. I numeri? Quello che conta è andare in Serie A. Manca poco, oggi è arrivato un altro punticino. Noi possiamo avere qualche battuta d’arresto, gli altri no».

 

Dal nostro inviato al Sant’Elia Roberto Carta.

Articolo precedente
Cagliari-Lanciano, le pagelle dei rossoblu
Prossimo articolo
SALA STAMPA – Lanciano, Maragliulo: «Avremmo meritato di vincere, ma sono soddisfatto per il risultato»