Connettiti con noi

Avversari

Sabatini: «La salvezza della Salernitana è l’obiettivo della mia vita»

Pubblicato

su

Walter Sabatini, direttore sportivo della Salernitana, ha rilasciato alcune dichiarazioni dopo il match contro il Cagliari

Walter Sabatini, direttore sportivo della Salernitana, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di DAZN dopo il match contro il Cagliari.

PARTITA – «Soddisfazione? Non credo. C’è una forte delusione ma siamo sopravvissuti, avremo potuto quasi chiudere la vicenda. Andremo a giocare a Empoli e siamo preoccupati di questo avversario ma ci andiamo per fare punti, noi non facciamo affidamento sui risultati degli altri. Nessun problema, è successo un altro piccolo incidente e siamo pronti a superarlo».

SALVEZZA – «La squadra è una buona squadra, ha dovuto sopportare anche critiche ingenerose, era una squadra da assemblare dal punto ti vista tattico e mentale. Oggi non posso lamentarmi di questo gol preso nel recupero, è un gol legittimo e regolare e ci dispiace tantissimo. Noi siamo reduci da una retrocessione conclamata ed è un privilegio lottare per la salvezza. Ce la faremo con le nostre forze».

OBIETTIVO – «Io voglio che la Salernitana si salvi, è l’obiettivo della mia vita, lo voglio per la gente e per la squadra. Abbiamo uno staff eccezionale, ragazzi che lavorano in sintonia e sono riusciti a compiere questo che è comunque un miracolo. Sappiamo che non è finita, ci alleneremo e andremo ad Empoli, squadra che vuole vincere e che gioca un grande calcio».

Advertisement