Ripresa Serie A, i tamponi il vero nodo per la ripartenza

© foto Db Reggio Emilia 09/03/2020 - campionato di calcio serie A / Sassuolo-Brescia / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: controlli Coronavirus Covid 19 termoscanner

Ripresa Serie A, i tamponi sono il vero nodo per la ripartenza degli allenamenti collettivi: la reperibilità è il fattore da risolvere

Il vero nodo da sciogliere per la ripresa della Serie A e, prima degli allenamenti collettivi, riguarda i tamponi, su come procurarseli senza intaccare la disponibilità del resto della popolazione, e quindi anche delle categorie a rischio. Al termine dell’incontro tra il Comitato Tecnico Scientifico e la Federcalcio, il grande problema da risolvere resta proprio questo, come scritto dal Corriere dello Sport.

Il Cts non ha detto nulla in realtà, perché invierà una relazione al Ministro della Salute Speranza. Sarà questo a emanare, probabilmente oggi, un verdetto di merito su cui Gravina potrà lavorare. C’è una sola certezza: se ripartirà il calcio, ripartirà solo la Serie A. Perché i costi per adeguarsi a quel protocollo sono sostenibili solo dalla massima divisione italiana.