Rastelli: «Avremmo potuto sfruttare meglio qualche ripartenza»

rastelli
© foto www.cagliarinews24.com

Il Cagliari esce a testa alta dall’Olimpico. I tre punti vanno alla Roma, ma Rastelli elogia la prestazione dei suoi

Dopo quella col Milan arriva la seconda sconfitta esterna del 2017 per il Cagliari di Massimo Rastelli. Il tecnico, intervenuto in conferenza stampa al termine della gara dell’Olimpico, ha analizzato le chiavi del passo falso dei rossoblù con la Roma: «C’è un po’ di rammarico per la sconfitta. Nel primo tempo abbiamo avuto 4-5 ripartenze che avremmo potuto sfruttare meglio. Purtroppo quando la Roma è andata in vantaggio è cambiata l’inerzia della gara. Ci siamo aperti un po’ di più e la Roma ha legittimato il vantaggio. In queste ultime uscite abbiamo ritrovato un po’ di compattezza difensiva, questo ci permette di essere in partita fino al 90′. Naturalmente le sconfitte pesanti subite con le grandi nel girone d’andata ci condizionano un po’, fuori casa siamo meno sicuri, abbiamo meno fiducia. Al Sant’Elia invece siamo un’altra squadra, riusciamo a fare più gol. Mercato? Ci manca l’alternativa di Murru, vedremo se fare qualcos’altro. Il modulo? Ogni gara va preparata e studiata a sé. Contro avversari come la Roma dobbiamo essere più accorti, con squadre alla nostra portata invece possiamo giocare diversamente. I miei ragazzi hanno sempre sposato la causa. Ci sono stati momenti difficili: le sconfitte hanno creato tensione e nervosismo. Fortunatamente abbiamo chiuso il 2016 vincendo col Sassuolo. La pausa natalizia ci ha permesso di riflettere e ricompattarci. Le prime partite del 2017 sono state positive».

Articolo precedente
CeppitelliCeppitelli: «Perdere fa male ma stiamo migliorando»
Prossimo articolo
spallettiSpalletti: «Non abbiamo concesso nulla al Cagliari»