Rastelli: «Abbiamo giocato una grande partita, i nuovi daranno il loro contributo»

© foto www.imagephotoagency.it

I rimpianti dopo la sconfitta per 3-1 contro il Genoa sono tanti. Massimo Rastelli nel post partita ha espresso il suo pensiero sulla prima volta del suo Cagliari in Serie A«Ho visto un ottimo Cagliari – le dichiarazioni del mister rossoblù riportate dal sito ufficiale – Abbiamo giocato una grande partita, facendo quel che dovevamo fare contro una squadra forte come il Genoa che ci ha messo in difficoltà specie nella parte centrale del primo tempo. Però siamo stati ordinati, abbiamo chiuso tutti gli spazi, Storari non ha dovuto effettuare parate risolutive, mentre noi siamo andati vicinissimi al gol con Sau. Mi è piaciuto lo spirito di questa squadra che ha lottato e si è sacrificata. Il punteggio ci penalizza troppo per quel che si è visto in campo. Fosse entrato dentro il tiro di Giannetti forse sarebbe andata in modo diverso. Da lì il Genoa ha trovato la rete dell’1-1 e immediatamente dopo quella del 2-1, alla quale non siamo riusciti a reagire. Ci serva da lezione: dobbiamo capire che in Serie A si può anche incassare in gol ma non si può prenderne un altro dopo cinquanta secondi. Peccato comunque: il Genoa è una squadra che metterà in difficoltà parecchi avversari, ha forza e qualità, ma ci siamo difesi benissimo e ad un certo punto pareva avessimo la partita in mano. Forse avremmo potuto essere più propositivi, ma merito del Genoa non averci permesso di ripartire come volevamo. Dobbiamo ancora lavorare, come tutte le squadre: sono arrivati giocatori di spessore, alcuni dei quali però non hanno iniziato la preparazione con i compagni e hanno bisogno di tempo. Sono sicuro che daranno un grande contributo».

Articolo precedente
Genoa, Laxalt: «Cagliari ben chiuso, siamo stati bravi a crederci»
Prossimo articolo
Cagliari, Borriello: «Che sfortuna il palo di Giannetti, faremo tesoro degli errori»