Qui Buoncammino, il presidente Cellino: “Basta con le visite di apparente cordialità…”

© foto www.imagephotoagency.it

Il presidente Cellino torna a parlare. Dal carcere di Buoncammino, dove si trova rinchiuso per l’arresto nell’ambito dell’inchiesta sullo stadio Is Arenas,  ha scritto una lettera alla direzone della casa circondariale cagliaritana per chiedere di essere dispensato dalle visite, che tanto hanno caratterizzato questi suoi primi giorni di reclusione. Ricordiamo come il patron rossoblù abbia ricevuto le visite del deputato Pdl Mauro Pili, accompagnato in un occasione da Sergio Zuncheddu (imprenditore ed editore del gruppo editoriale Unione SardaI motivo della richiesta? Secondo il numero uno di Viale la Playa si tratterebbe soltanto di visite “di apparente cordialità ma finalizzati alla visibilità di altri”.

Come si apprende dall’edizione online del quotidiano La Repubblica, la procura ha aperto un’inchiesta a riguardo su segnalazione dell’istituto penintenziario di Buoncammino. Il pm che si occupa della clamorosa indagine risponde al nome di Gaetano Porcu.

Articolo precedente
Cagliari-Torino, idea maxischermo tra i tifosi. Lo sfaff di Contini: “Non è possibile…”
Prossimo articolo
Is Arenas, il Gip nega la scarcerazione a Cellino e Contini