Connettiti con noi

Hanno Detto

Pusceddu: «I giocatori sardi non sono inferiori agli altri»

Pubblicato

su

Vittorio Pusceddu, ex giocatore del Cagliari, ha colto l’occasione per commentare la situazione dei giovani giocatori sardi

Vittorio Pusceddu, ex giocatore del Cagliari, intervistato ai microfoni di tuttocagliari.net, ha colto l’occasione per commentare la situazione dei giovani giocatori sardi e dei settori giovanili in generale. Ecco le sue parole.

«Se un settore giovanile come quello dell’Atalanta, sempre all’avanguardia, schiera sempre più giocatori stranieri, qualche problema c’è. Al Cagliari, ai tempi di Cellino, siamo riusciti a tirare fuori sei, sette giocatori che oggi giocano tra la Serie A e la Serie B. Dal 2015 in poi non sono stati creati giocatori in casa, a parte Carboni. I giocatori sardi non sono inferiori agli altri, hanno tante qualità e lo hanno dimostrato».