Connettiti con noi

Ex Rossoblù

Pulga: «Cagliari? Tre annate eccezionali. Sulla sfida contro il Parma…»

Pubblicato

su

Ivo Pulga, ex giocatore di Cagliari e Parma, ha parlato dell’andamento delle due squadre durante il corso del campionato e della sfida che le vedrà protagoniste domani

Ivo Pulga, ex giocatore di Cagliari e Parma, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di ParmaLive.com in merito all’andamento delle due squadre durante il corso del campionato e sulla sfida che le vedrà protagoniste domani alla Sardegna Arena. Le sue parole.

CAGLIARI PARMA – «Senza dubbio. Viste le rose delle due squadre, nessuno si aspettava questa situazione di classifica. Era lecito aspettarsi un campionato diverso».

ANDAMENTO CAGLIARI – «Una serie di fattori che partono dall’inizio, con una allenatore che ha trovato grosse difficoltà nel fare il suo gioco. Non è mai riuscito a trovare la quadratura e, quando i risultati si fanno difficili, si rischia. A Parma è avvenuta più o meno la stessa cosa. E’ stato un errore mandare via D’Aversa, soprattutto quando prendi un allenatore che aveva tutt’altro tipo di idee di gioco. Non puoi permetterti, in questi casi, di sbagliare partite e uomini».

RICORDI IN ROSSOBLU – «Tantissimi anche qui. Tre annate intense, eccezionali, per ottenere i risultati devi però formare un gruppo solido e compatto. E’ tutta qui la chiave del successo».

PRONOSTICO – «Se finisse in pareggio, sarebbe finita per entrambe. Una delle due deve vincere, per forza. E occhio al Benevento, atteso da trasferte difficili. I giochi salvezza si potrebbero riaprire in questo modo».

Advertisement