Pro Vercelli-Cagliari, nobile sfida: otto scudetti in campo

© foto www.imagephotoagency.it

Questa sera, alle 20.30, il Cagliari sarà impegnato al “Piola” di Vercelli nell’ultima giornata di campionato. I rossoblù, messa in tasca la promozione aritmetica, puntano a chiudere il campionato di Serie B da primi in classifica per la prima volta nella storia del club. La Pro Vercelli, reduce dal successo allo scadere di Perugia, va alla ricerca del punto che la separa dalla salvezza diretta.

 

Ma la gara tra Pro Vercelli e Cagliari rappresenta anche la sfida tra gli unici due club dell’attuale Serie B ad aver vinto almeno uno scudetto. Saranno addirittura otto i titoli sul prato del “Piola”: sette della Pro ed uno del Cagliari. La società piemontese, che vinse i suoi sette scudetti tra il 1907 ed il 1922, è una delle nobili decadute del calcio italiano: l’ultima apparizione in Serie A è datata 1934/35. Il club sardo, invece, conquistò il suo unico e storico scudetto al termine della stagione 1969/70, durante il primo “ciclo” di Serie A (disputata per la prima volta nel 1964/65) della sua storia. Da allora i rossoblù hanno disputato ben 36 stagioni in massima serie, risultando la 14a squadra nella classifica perpetua della Serie A e la prima dell’attuale Serie B per apparizioni in massima serie.

Articolo precedente
Verso Pro Vercelli-Cagliari, il punto sulla squadra di Foscarini
Prossimo articolo
Cagliari, Tello: «Una stagione di crescita, sono contento. Il mio futuro? Vedremo, è ancora presto»