Primavera, sputo ad un avversario: 5 giornate per Murgia

© foto www.imagephotoagency.it

Non solo Inter-Cagliari. Alessio Murgia, centrocampista offensivo della Primavera rossoblù, dovrà saltere anche Brescia, Bologna, Verona e Atalanta. Il giudice sportivo ha fermato per cinque turni il giocatore di Max Canzi dopo l’espulsione rimediata nel finale di partita contro il Como. Il motivo? “Avere, al 43° del secondo tempo, a giuoco fermo, attinto il volto di un calciatore avversario con uno sputo”.

 

Un’assenza pesante per il Cagliari che rivedrà Murgia, autore finora di 7 gol e 2 assist, a metà marzo contro l’Udinese. Fermato per un turno anche Davide Arras, vice-capocannoniere della squadra con 8 reti, espulso sempre contro il Como per “doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario e per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara”.

 

Con la contemporanea assenza di Federico Serra (stagione finita per il bomber autore di 10 gol in campionato), Max Canzi dovrà ridisegnare il suo attacco nella sfida al vertice contro l’Inter. Pronto ad esordire con la nuova maglia Matteo Cortesi, arrivato nell’ultimo giorno di mercato dal Como dove finora ha segnato 10 reti.

Articolo precedente
Cerri: «Voglio la A con il Cagliari, per la Juventus c’è tempo»
Prossimo articolo
Ballardini: «Il Cagliari mi deve ancora un milione, Cellino mi chiamava alle 3 di notte»