Primavera, Masia trascina il Cagliari al successo

© foto www.imagephotoagency.it

La Primavera del Cagliari torna assaporare il gusto della vittoria battendo per 3-1 la Pro Vercelli ad Assemini. I rossoblu di Vittorio Pusceddu hanno condotto il match per l’intera gara, anche se se sul risultato di 2-1 per i rossoblu i piemontesi hanno fallito un rigore che avrebbe potuto mettere su altri binari il match qualora fosse stato realizzato. Il vantaggio dei padroni di casa è arrivato al 9′ grazie ad un cross di Piredda che si infila direttamente in rete. Al 37′, la formazione ospite trova il guizzo che vale il pareggio con Armato, liberato solo davanati a Carboni sugli sviluppi di un calcio di punizione. 

Nella ripresa i sardi passano nuovamente al 58 con Masia, che segna direttamente da calcio d’angolo. Lo stesso giocatore poi commette il fallo che decreta il penalty per i piemontesi. Prima Pontos Az batte Carboni, ma l’arbitro fa ripetere tutto e sul tentativo successivo la sfera viene calciata alta sopra la traversa. Neanche il tempo di rifiatare che il Cagliari chiude i conti sempre con Masia, che supera l’estremo difensore ospite e non basglia il bersaglio per il definitivo 3-1.

Ecco il tabellino del match:

CAGLIARI: Carboni, Russu, Murru, Barella (69′ Muroni), Del Fabro, Saias, Pusceddu (52′ Masia), Melis, Chelo, Piredda (75′ Cordeddu), Suella.

PRO VERCELLI: Vimercati, Spanò, Cifarelli, Secondo (70′ Ponsat), Russo, Scalvini, Palumboi, Vitale, Armato, Pontos Az (67′ Osella), Romano (47′ Coviello).

ARBITRO: Strocchia di Nola.

RETI: 9′ Piredda, 37′ Armato, 58′ e 64′ Masia.

Articolo precedente
Bologna, i convocati di Pioli: c’è anche Perez
Prossimo articolo
Serie B, pareggio esterno per la Pro Vercelli di Ragatzu