Primavera, il Cagliari rinuncia al ricorso per la squalifica di Murgia

© foto www.imagephotoagency.it

Alessio Murgia resterà fuori per altre quattro partite. Il Cagliari ha comunicato sul proprio sito ufficiale l’intenzione di non presentare ricorso per la squalifica di cinque giornate rimediata dopo l’espulsione nella terza giornata di ritorno nel campionato Primavera contro il Como (partita vinta dai rossoblù 3-2).

 

Il motivo della squalifica sarebbe uno sputo di Murgia ad un avversario nel nervoso finale di gara (poco prima era stato espulso Arras per proteste), ma il centrocampista della Primavera ha negato di aver compiuto il gesto.

 

Il Cagliari crede al proprio giocatore, tuttavia rifiuta di presentare ricorso perché “è impegnato attivamente nell’insegnare ai suoi giovani l’educazione, promuovere il rispetto delle regole e del prossimo – riporta il comunicato ufficiale – Per la Società la sola intenzione di commettere un atto riprovevole, totalmente estraneo alla sua filosofia e ai suoi valori, va giustamente punita”.

Articolo precedente
Under 21, Cerri in gol contro la B Italia
Prossimo articolo
Cagliari, partitella in famiglia pensando al Latina: Sau e Di Gennaro ancora in differenziato