Primavera, Canzi prima di Inter-Cagliari: «Tante assenze, ma ce la giochiamo»

© foto www.imagephotoagency.it

Prima del big match contro l’Inter, l’allenatore del Cagliari Primavera Max Canzi ha parlato ai microfoni di Sportitalia, anticipando i temi della sfida tra la prima e la terza formazione del girone B del campionato Primavera.

 

«Siamo in un momento di difficoltà – dice Canzi – abbiamo assenze importanti, Arras e Murgia per squalifica, ma ce la giochiamo. Giochiamo partita per partite e vedremo a fine anno dove saremo in classifica».

 

Viste le assenze, comprsa quella di Colombatto prestato a Rastelli, farà il suo esordio dal 1’ con la maglia della Primavera il giovane Roberto Biancu, centrocampista classe 2000: «È arrivato il suo momento. Nel suo campionato sta facendo bene. Non abbiamo una rosa ampia, ma chi è stato chiamato in causa finora ha sempre fatto bene».

«Abbiamo dato Pinna e Cotali all’Olbia – prosegue Canzi parlando del calciomercato – e sono entrati Cortesi e Volteggi. Oggi giocheranno entrambi titolari. Cortesi sostituisce Serra che ha subito un infortunio un grave infortunio e starà fuori per qualche mese».

 

La battuta finale è per Daniele Conti, tornato a Cagliari nelle vesti di collaboratore per il settore giovanile: «Daniele è entrato da un mese nella nostra famiglia. Per Cagliari è un totem, ci dà una mano come collaboratore, nello specifico con i centrocampisti. I ragazzi pendono dalle sue labbra. È una persona splendida e squisita, non può che insegnare tutto quello che ha dal punto di vista tecnico e umano».

Articolo precedente
Pisano: «E’ stato strano lasciare il Cagliari. Pronto a ripartire da Avellino»
Prossimo articolo
Primavera, Inter-Cagliari sullo 0-0 a fine primo tempo