Playoff Serie B, verso le semifinali: sovvertita la classifica della regular season

© foto www.imagephotoagency.it

I playoff della Serie B si apprestano a entrare nel vivo con le semifinali che prenderanno il via sabato e si concluderanno, dopo il turno di ritorno, mercoledì sera. Allora si conosceranno le due squadre che si affronteranno il 5 e il 9 giugno per la conquista dell’ultimo posto a disposizione per la Serie A.

 

Nel turno preliminare è crollato il fattore campo, concesso alle formazioni che avevano terminato in posizione più elevata di classifica la stagione regolare. Nelle gare a eliminazione secca lo Spezia ha fatto fuori il Cesena al Manuzzi: i romagnoli, reduci dalla retrocessione dello scorso anno, non riescono a risalire prontamente e cedono il passo ai liguri che nella classifica finale erano finiti alle loro spalle con due punti di distacco.

 

Ieri poi una sorpresa ancora più grande al San Nicola, dove l’ambizioso Bari di Paparesta ospitava il Novara ottavo e ultimo della griglia playoff. Ci sono voluti i supplementari per vedere il passaggio del turno da parte dei piemontesi, che escludono così dalla corsa alla Serie A una delle squadre più attrezzate della categoria e che non ha mai nascosto l’obiettivo della risalita.

 

Ora entreranno in gioco anche Trapani e Pescara, che attendono in semifinale rispettivamente Cesena e Spezia. I siciliani sono la sorpresa del girone di ritorno, mentre i biancazzurri partivano con un certo favore dei pronostici ma hanno pagato la mancanza di continuità. Semifinali e finale saranno giocate con la formula dell’andata e ritorno, per le squadre peggio classificate si fa più dura ma in questa Serie B non si può dare nulla per scontato. I risultati del turno preliminare non sono che l’ennesima conferma alla regola.

Articolo precedente
GdS – Macron sponsor in A. Il Cagliari si rinforza con… Cordoba!
Prossimo articolo
Sky: Cagliari e Udinese sulle tracce di Pizarro