Pisano: «E’ stato strano lasciare il Cagliari. Pronto a ripartire da Avellino»

© foto www.imagephotoagency.it

Dopo undici stagioni di Serie A con il Cagliari, i sei mesi al Bolton non sono stati fortunati. Per questo Francesco Pisano ha scelto di ripartire dall’Italia, più precisamente dall’Avellino, che lo ha prelevato in prestito dal club inglese. Oggi l’ex terzino del Cagliari è stato presentato ufficialmente alla stampa: «Mi ha colpito molto l’armonia del gruppo, mi ha fatto sentire subito a mio agio, Tesser lo conoscevo per il mese e mezzo di Cagliari. Ritrovarlo qua mi fa piacere perché ho un bel ricordo di lui», l’esordio di bombetta. «E’ il primo anno che gioco in Serie B, in Inghilterra ero in Serie B inglese anche se praticamente non ho mai giocato. Spero di dare il mio contributo alla squadra ed essere utile. Avellino-Cagliari? Ho visto la gara, il Cagliari è costruito per andare in A, poi c‘è stata l’espulsione che ha condizionato la partita. Per tutte le squadre è difficile venire qua ad Avellino e si è visto anche nella partita con il Cagliari». E’ l’occasione giusta per parlare della lunga esperienza in Sardegna: «Dopo 11 anni passati al Cagliari mi ha fatto un effetto strano andare via, ma l’ho presa come un’esperienza nuova, anche se non è andata bene in Inghilterra e quindi sono contento di ripartire da qui. Ho spinto io per venire ad Avellino, non ne potevo più. Ho aspettato 3-4 ore in macchina per firmare».

 

Articolo precedente
Serie B, il weekend si apre con Bari-Crotone
Prossimo articolo
Primavera, Canzi prima di Inter-Cagliari: «Tante assenze, ma ce la giochiamo»