Pisano: «Complimenti a Giulini, ottimi acquisti. Mi aspetto la consacrazione di Joao Pedro»

© foto www.imagephotoagency.it

Dopo l’addio al Cagliari nell’estate 2015 aveva trovato sistemazione al Bolton Wanderers, in Championship. In campionato appena 3 presenze, poi il ritorno in Italia con il prestito all’Avellino. Sei mesi in cui Francesco Pisano ha riassaporato il campo dopo il deludente esordio in terra inglese. Nei giorni scorsi si è svincolato ed è in attesa di un progetto da sposare: «Adesso ci sono diversi discorsi aperti e con il mio agente speriamo di chiudere il prima possibile perché vorrei iniziare il ritiro con la mia prossima squadra. Nel frattempo mi alleno a Monte Urpinu e nel centro sportivo della mia scuola calcio», racconta Pisano a L’Unione Sarda. Nonostante l’addio al rossoblù dell’estate scorsa, i colori rossoblù sono rimasti nel cuore di bombetta: «In Inghilterra avevo la possibilità di guardare le partite in diretta e non me ne perdevo una. Nei 5 mesi ad Avellino, invece, guardavo le repliche il giorno dopo. Bravo il presidente a riportare subito la squadra in A e complimenti per gli acquisti fatti in questa prima fase di trattative, tutti ottimi giocatori. Obiettivi del Cagliari? Sono curioso anche io, per molti è il primo anno in Serie A. Chi sarà la sorpresa? Joao Pedro, mi aveva già impressionato l’anno che ha giocato in A. Dopo la grande stagione in Serie B mi aspetto la sua definitiva consacrazione».

Articolo precedente
Cagliari, Rastelli: «Soddisfatto del mercato. Partiremo col 4-3-1-2 ma non escludo variazioni»
Prossimo articolo
Balzano-Cesena, trattativa bloccata: la situazione