Pescara-Cagliari, le pagelle dei rossoblu

© foto www.imagephotoagency.it
 
 
AGAZZI 6.5: fondamentale la sua parata nel primo tempo su un tiro di Weiss che salva la partita.
PISANO 6.5:prosegue il suo momento di forma non sbagliando nulla e ottenendo anche un assist per il secondo goal di “Pattolino”. 
ROSSETTINI 6.5: il Pescara non gli crea particolari pericoli, lui svolge benissimo il suo compitino senza commettere errori.
ARIAUDO 6.5: al ritorno dall’infortunio dopo i 20 minuti finali contro il Milan non sbaglia nulla.
AVELAR 6.5:una spina nel fianco per la fascia destra del Pescara, si propone molto in avanti non concedendo nulla dietro.
CASARINI 6.5:finalmente titolare dopo una serie di panchine, fà il suo.
NAINGGOLAN 7:costretto a giocare in cabina di regia in virtù della squalifica di capitan Conti offre la solito prestazione sia di qualità che di quantità
EKDAL 6.5:gioca bene sia in contenimento che in fase di possesso, partita dopo partita continua a migliorare, al suo posto ERIKSSON: s.v
COSSU 7:grandissima partita del folletto rossoblù, suo l’assist decisivo per il primo goal di Sau, esce stramato per CABRERA 6: debutto con la maglietta del Cagliari, ammonito dopo appena 10″, credo sia un record.
SAU 8:uno spettacolo, il migliore in campo in tutto e per tutto  e non solo per la doppietta, entra in doppia cifra raggiungendo le 10 reti al primo campionato in serie A. Al suo posto NENE’:s.v.
IBARBO 6.5:un pò sottotono rispetto alle ultime prestazioni, ma tutte le ammonizioni ed anche l’espulsione di Weiss sono per falli su di lui.  
LOPEZ-PULGA 8:in un momento difficile a causa dell’arresto del presidente, loro mettono una squadra in campo con ben 3 assenze forzate a causa di squalifiche a dir poco perfetta, bravissimi sia a motivare che ad azzeccare tutto.
Articolo precedente
Pescara-Cagliari 0-2: la cronaca
Prossimo articolo
Sau: “Dedichiamo la vittoria a Cellino”