Connettiti con noi

Hanno Detto

Pavoletti: «Non avrei mai potuto abbandonare la nave che affondava»

Pubblicato

su

Leonardo Pavoletti, attaccante del Cagliari, ha rilasciato una lunga intervista toccando vari temi. Le sue dichiarazioni

Leonardo Pavoletti, attaccante del Cagliari, ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni de Il Corriere dello Sport toccando vari temi della sua esperienza in rossoblù. Le sue dichiarazioni:

FROSINONE«E’ una certezza, sta facendo bene e i numeri parlano da soli. Dovremmo essere bravi a giocare alla pari contro una squadra che punta alla Serie A. Loro proveranno a fare la gara e noi dovremmo sfruttare gli spazi che lasceranno. In tante occasioni siamo cascati nel tranello della Serie B: ci aspettavano e ripartivano sfruttano ogni mezzo errore»

NAINGGOLAN«Mi fa piacer sentir dire queste cose da lui, è un amico. E’ molto legato al Cagliari e ha lasciato la porticina aperta come tutti quelli che qui sono stati bene. Parlare ora di un suo ritorno non è rispettoso per i miei compagni, in futuro si vedrà»

RIVA«Tutti conosciamo le sue gesta in campo ma è stato bello vedere la sua carriera legata alla cultura sarda in un periodo storico particolare. Vedere il film insieme ci potrà dare molte sensazioni positive e la consapevolezza dei principi a cui i sardi tengono molto. Finora non ho ancora avuto modo di incontrarlo ma forse è ancora più bello che una leggenda come lui resti così sfuggente»

PAVOLETTI«Avessi la bacchetta magica sarebbe tutto più semplice per me e per la squadra. Credo nella cultura del lavoro. Prima pensavo solo a me stesso e segnare, ora ho una visione più ampia. Soffro per i pochi gol ma se gioco meno forse sbaglio qualcosa. Pavoloso prima o poi ritornerà»

LAPADULA«Quando ti giochi il posto capita la rivalità che a volte sfocia in poco feeling ma con Gianluca è l’esatto contrario. Il rapporto è ottimo. Credo si possa giocare anche insieme poi il tecnico sceglie in base alle esigenze della squadra»

ALTARE«E’ tornato più carico di prima. Gli ho spiegato che tutti possono sbagliare e che tante volte ci ha protetto le spalle. E’ onesto e generoso pronto a gettarsi nel fuoco per un compagno»

CAGLIARI«Fatico a pensarmi altrove. Il calcio è il mio lavoro e in futuro non si può mai sapere ma restare a Cagliari è stato automatico. Non avrei mai abbandonato la nave che affondava»

Advertisement

News

Video

Cagliari News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 50 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 – PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Cagliari Calcio S.p.A. Il marchio Cagliari Calcio è di esclusiva proprietà di Cagliari Calcio S.p.A.