I pagelloni del Cagliari 2017/18: Castan

castan calciomercato
© foto www.imagephotoagency.it

Stagione altalenante per Leandro Castan. A gennaio il trasferimento al Cagliari per cercare il rilancio. Il brasiliano si è imposto in poco tempo, ma il suo rendimento è calato nel finale di campionato

Neanche un minuto in campo con la maglia della Roma, per questo motivo Leandro Castan ha scelto di lasciare il club giallorosso in corso d’opera. A gennaio l’ex Corinthians ha risposto presente alla chiamata del Cagliari, portando esperienza e qualità al servizio di Diego Lopez. Il tecnico uruguaiano non ha esitato ad affidargli una maglia da titolare e il classe ’86 ha subito dimostrato di avere le carte in regola per essere ancora protagonista in Serie A. Buona la prima a Crotone, ancora meglio una settimana più tardi contro la Spal. Con gli estensi si è addirittura trasformato in rifinitore, servendo un assist di tacco per Sau. Le ottime impressioni agli albori della sua esperienza in Sardegna non sono state però confermate nel finale di campionato. Pur non essendo incappato in errori grossolani, Castan ha faticato con l’arrivo della primavera. L’esperienza in campo col Cagliari si è chiusa già ad aprile. A maggio infatti il difensore non è mai sceso in campo per via di un fastidioso infortunio. Lampi di classe e tanti rimpianti, peccato.

VOTO 5,5

Articolo precedente
donadoni bolognaBologna, esonerato l’ex Cagliari Donadoni
Prossimo articolo
ceppitelli cagliari-atalantaI pagelloni del Cagliari 2017/18: Ceppitelli