Connettiti con noi

Focus

Cagliari, il pagellone di fine stagione: reparto di centrocampo – VOTI

Pubblicato

su

Il pagellone di fine anno in casa Cagliari dopo la sonora retrocessione nella serie cadetta: reparto di centrocampo

Il Cagliari è caduto nuovamente all’inferno dopo sei stagioni di Serie A. Ecco il pagellone di fine stagione in casa rossoblù: reparto di centrocampo.

NANDEZ 4,5: Il centrocampista uruguaiano ha giocato la sua peggior stagione al Cagliari complice anche un lungo infortunio che lo ha tenuto lontano dai campi per diverso tempo. Si è vista poca garra e poca determinazione mostrata in altre occasioni con il tabellino che recita zero gol all’attivo.

MARIN 5: Stagione opaca anche per il centrocampista romeno, zero gol anche per lui che era stato un trascinatore nella scorsa stagione. Il suo futuro sarà ancora a tinte rossoblù?

GRASSI 6: Prima stagione, e chissà se sarà anche l’ultima, sufficiente per l’ex Spal e Parma. Mazzarri lo schiera davanti alla difesa e lui macina tantissimi chilometri risultando uno dei migliori a centrocampo.

DEIOLA 6: Il centrocampista di San Gavino si distingue dai colleghi per il numero di reti segnate: ben 5 in questa stagione e suo personale record annuale.

ROG 5,5: Torna da un incubo durato fin troppo e si vede, prova a mettere tutto quello che ha ma gambe e polmoni non sono ancora al 100%. Il Cagliari potrebbe ripartire da lui.

BASELLI 5: Arrivato nel mercato di gennaio per rinforzare il reparto ma ha spesso deluso. Qualche infortunio lo ha limitato e quando chiamato in causa non si è distinto particolarmente.

STROOTMAN 3: Il peggior Strootman della carriera. Gioca fino a novembre e poi il nulla. Si fa male e non torna più. Lento, impacciato e macchinoso. Un vecchio ricordo di quello ammirato a Roma.

PEREIRO 5,5: Ha avuto un picco altissimo a metà stagione dove è andato in rete a raffica facendo vedere tutto il suo potenziale e regalando punti preziosi, poi vani, al Cagliari. Al di fuori di quelle 4/5 partite il solito Pereiro.

Advertisement