Coronavirus, Olimpiadi rinviate al 2021

olimpiadi tokyo 2020
© foto olympic.org

Il Coronavirus ferma anche le Olimpiadi di Tokyo: il CIO, congiuntamente al governo giapponese, hanno comunicato il rinvio al 2021

Anche il Comitato Olimpico Internazionale si arrende. Dopo aver preso tempo per giorni, è arrivato il comunicato ufficiale: Olimpiadi rinviate di un anno a causa della pandemia Coronavirus. La manifestazione di Tokyo manterrà, come deciso per l’Europeo di calcio, il 2020 nel nome e dovrà essere necessariamente svolta non oltre l’estate 2021.

SEGUICI ANCHE SU INSTAGRAM

IL OLIMPIADI RINVIATE – «Di seguito uno stralcio del comunicato ufficiale: Nelle circostanze attuali e sulla base delle informazioni fornite oggi dall’OMS, il Presidente del Cio e il Primo Ministro del Giappone hanno concluso che i Giochi della XXXII Olimpiade di Tokyo devono essere riprogrammati a una data successiva al 2020, ma non oltre l’estate 2021, per salvaguardare la salute degli atleti, di tutti i partecipanti ai Giochi olimpici e della comunità internazionale. I leader hanno concordato sul fatto che i Giochi olimpici di Tokyo possono rappresentare un faro di speranza per il mondo durante questi tempi difficili e che la fiamma olimpica può diventare la luce alla fine del tunnel in cui il mondo si trova attualmente. Pertanto, è stato concordato che la fiamma olimpica rimarrà in Giappone. È stato inoltre concordato che i Giochi manterranno il nome di Giochi Olimpici e Paralimpici di Tokyo 2020».