Connettiti con noi

Hanno Detto

Nuova Champions, Ceferin: «Non è fatta per i grandi club. Ci saranno anche più squadre»

Pubblicato

su

Aleksander Ceferin, presidente dell’UEFA, ha parlato a L’Equipe del nuovo formato della Champions League

Aleksander Ceferin, presidente dell’UEFA, ha parlato a L’Equipe del nuovo formato della Champions League. Le sue dichiarazioni:

RIFORMA – «Fatta per minacciare la Superlega? Non è perché qualcosa funziona bene che non devi mai più cambiare nulla. Devi sempre provare a migliorare. Ci sono quattro posti aggiuntivi e non è fatta per i grandi club. Sarà molto più interessante. Con la formula attuale, nella fase a gironi, sai quali squadre si qualificheranno dopo due o tre partite. Dal 2024 non sarà così facile»

DUE POSTI AGGIUNTIVI – «Era un’idea sbagliata quella del ranking e ce ne siamo resi conto. Ammettere gli errori ci fa essere più forti. Era un’opzione, non per proteggere i grandi club, ma per promuovere le nostre gare. Ma non è stata una buona idea»

FINAL FOUR – «Mi piaceva come idea ma crea problemi per tanti motivi. Quindi non ci saranno dal 2024, dopo lo non sapremo mai».

Advertisement