Connettiti con noi

Avversari

Nicola su Agostini: «Un conto era incontrare Mazzarri, un altro è il nuovo allenatore»

Pubblicato

su

Le parole in conferenza stampa dell’allenatore della Salernitana che affronterà questo weekend il Cagliari

Tanta attesa per il decisivo match salvezza fra la Salernitana di Davide Nicola e il Cagliari di Alessandro Agostini. Ecco le parole del tecnico granata in conferenza stampa.

AGOSTINI – «Un conto era incontrare il Cagliari di Mazzarri, un altro prevedere cosa accadrà con un nuovo allenatore. Ho avuto poco tempo per concentrarmi sugli altri. Domani mattina ci sarà un altro allenamento per curare gli ultimi dettagli».

TRAGUARDI – «Siamo una neopromossa, ma non è scritto da nessuna parte che non si possano raggiungere traguardi importantissimi. Possiamo veramente entrare nella storia, il connubio con la gente è un’arma in più».

SALVEZZA – «Tifoseria fantastica. Questo sport ha senso con il pubblico. Vorrei che, per una volta, tutti insieme sovvertissimo il corso degli eventi. Per ottenere un grande risultato è fondamentale che la gente ci trasmetta la loro energia. Ho detto scherzando che pagherei io per vedere sempre lo stadio pieno e portarli all’Arechi. E’ una componente importante, questa piazza merita la salvezza».

Advertisement