Murru infortunio e record: è il capitano più giovane di sempre nella storia del Cagliari

© foto www.imagephotoagency.it

La gara di ieri contro la Lazio probabilmente non la ricorderà con piacere. Il suo Cagliari ha perso 4-1 contro la Lazio, mentre lui è uscito nel secondo tempo per un infortunio rivelatosi poi essere una distorsione del ginocchio sinistro con interessamento del comparto esterno. Nicola Murru però è anche riuscito ad entrare nella storia del club sardo stabilendo un nuovo record. Indossando la fascia da capitano dal primo minuto, vista la partenza dalla panchina di Dessena e Sau, il terzino selargino è diventato il capitano più giovane della storia del Cagliari, battendo il record di Francesco Pisano, che indossò la fascia dal primo minuto contro il Napoli il 19 aprile 2009 (gara vinta 2-0 dai rossoblù) a 22 anni 11 mesi. Ora Murru ha abbassato l’asticella a 21 anni 10 mesi, riscrivento la storia del club della sua città.

Articolo precedente
Cagliari, Capuano verso una maglia da titolare
Prossimo articolo
Borriello dopo Lazio-Cagliari: «Così fa male» (FOTO)