MIXED ZONE – Tachtsidis: «Oggi contava solo vincere»

© foto www.imagephotoagency.it

Seconda partita da titolare al Sant’Elia e seconda vittoria per il Cagliari. L’avventura di Panagiotis Tachtsidis in rossoblù è iniziata alla grande. Il regista greco ha parlato alla fine del successo sulla Sampdoria per 2-1 in mixed zone: «Oggi era importante vincere, non importa se i tre punti sono arrivati solo a pochi minuti dalla fine. L’obiettivo era quello e lo abbiamo centrato, poi ogni partita nasconde insidie diverse. Nella mia zona di campo agiva Alvarez, mi pare che abbia avuto modo di giocare il pallone solo a centrocampo, molto lontano dalle punte, e va bene così. L’azione del loro gol? C’era un fallo su Barella, ci siamo fermati ma l’arbitro non ha fischiato e così siamo rimasti spiazzati. Però questa squadra ha grinta e voglia di vincere, lo abbiamo dimostrato fino alla fine. L’intesa con i compagni è buona, con Isla e Padoin mi trovo molto bene. Giocare insieme a Di Gennaro? Io faccio quello che mi chiede il mister, nessun problema. Peccato che quel pallone che mi è capitato nella ripresa sia arrivato sul destro, se avessi potuto calciare col mio piede avrei segnato. Ora dobbiamo continuare su questa strada, da domani si pensa al Crotone: per noi sarà una partita fondamentale».

 

Dichiarazioni raccolte da Sergio Cadeddu

Articolo precedente
MIXED ZONE – Melchiorri: «Gli infortuni ti bloccano, ma oggi è stata una gioia infinita»
Prossimo articolo
SALA STAMPA – Rastelli: «I ragazzi hanno fatto circolare bene il pallone, partita bella e vivace»