MIXED ZONE – Joao Pedro: «Due sconfitte possono capitare. Il rigore su di me? C’era»

© foto www.imagephotoagency.it

Adattato nel ruolo di mezzala, ormai non più suo, il rendimento di Joao Pedro non è stato dei migliori. Al termine della sconfitta contro il Novara, il brasiliano ha commentato il match nella mixed zone del Sant’Elia: «Due sconfitte possono capitare a chiunque, abbiamo affrontato due squadre molto forti. Sono state due gare molto diverse, dalle quali usciamo sconfitti ma comunque consapevoli dei nostri mezzi. Oggi l’espulsione seguita dal gol ha cambiato tutto il match, giocare in dieci è difficile e lo è ancora di più se sei in svantaggio. Nel secondo tempo abbiamo provato in tutti i modi a raddrizzare la gara ma non c’è stato verso. Il mister alla vigilia mi aveva chiesto di dedicarmi più alla fase mediana che alla trequarti e io mi sono messo a disposizione, nella ripresa poi un po’ tutti abbiamo dovuto fare gli straordinari. Il rigore su di me? A mio parere c’era, non ho ancora visto le immagini ma sono stato toccato e mi è stato impedito così di raggiungere il pallone. In generale ogni stagione è fatta di fasi, a maggior ragione un campionato lungo come la Serie B, e non puoi pensare di vincere sempre. Ora ci prepariamo per andare a Trapani con spirito positivo, siamo primi in classifica e siamo forti».

 

Dichiarazioni raccolte dal nostro inviato Sergio Cadeddu

Articolo precedente
MIXED ZONE – Da Costa: «L’espulsione non ci ha agevolato»
Prossimo articolo
SALA STAMPA – Rastelli: «Le assenze ci penalizzano. I ragazzi hanno dato tutto»