Mercato chiuso? Al Cagliari serve un terzino sinistro

© foto www.imagephotoagency.it

«Credo che il nostro mercato finisca qui». Così ha sentenziato Tommaso Giulini ai microfoni di Sky Sport. Anche Massimo Rastelli sembrerebbe d’accordo: «Cosa posso chiedere di più alla società?», ha dichiarato il tecnico dopo l’amichevole pareggiata 1-1 al Sant’Elia contro l’Amburgo. Eppure a questo Cagliari manca ancora qualcosa. Stefano Capozucca ha sostituito tutti i giocatori della scorsa stagione che, per un motivo o per un altro, sono partiti. Tranne uno: Antonio Barreca, il terzino sinistro che si è alternato per tutto il campionato cadetto con Nicola Murru. In rosa manca infatti una vera alternativa al terzino selargino sull’out mancino. Il terzino sinistro sarebbe l’ultimo tassello per concludere un calciomercato da Serie A. Il nome più caldo è quello di Davide Brivio dell’Atalanta. Ma se la società dovesse scegliere davvero di non intervenire ulteriormente, Rastelli potrebbe contare su Marco Capuano, che contro l’Amburgo ha giocato da esterno di centrocampo nel 3-5-2, o sulla duttilità di Simone Padoin, anche lui impiegato per una parte di gara in quel ruolo nell’amichevole contro i tedeschi. Ma come ha detto lo stesso direttore sportivo rossoblù Capozucca durante la conferenza di Isla: «Il mercato ha sempre sorprese, siamo aperti a qualsiasi cosa, anche se in linea di massima l’organico c’è».

Articolo precedente
Under 21, Di Biagio: «Lavoriamo per migliorare»
Prossimo articolo
Cagliari, Biancu convocato in Under 17