Maran: «Rigore difficile da digerire» – VIDEO

Rolando Maran ha parlato ai nostri microfoni al termine della sconfitta del suo Cagliari contro il Brescia per 1-0

Cagliari sconfitto all’esordio in campionato. Nella prima giornata del campionato di Serie A 2019/20, il Brescia si è imposto per 1-0 alla Sardegna Arena grazie al rigore realizzato da Donnarumma. Al termine della partita, Rolando Maran non si nasconde. Ecco le sue parole ai nostri microfoni in mixed zone.

LE DICHIARAZIONI«Siamo partiti bene, ma non siamo riusciti ad essere quello che dovevamo essere. Abbiamo perso le misure e le distanze. Abbiamo avuto la possibilità di pareggiare. Il rigore è difficile da digerire per la dinamica dell’azione. Non esiste perdere la partita per un episodio del genere. Sicuramente non volevamo la prima giornata così. Nei primi 20′ dovevamo essere in vantaggio sul 2-0. Loro sono stati bravi diverse volte a farci correre dei pericoli e lì probabilmente è stato condizionato il nostro modo di fare la gara. Il nostro centrocampo giocava per la prima volta insieme oggi. Le soluzioni vanno rodate. Il Brescia era la squadra che ci aspettavamo, si vede che gioca insieme da tanto. Nainggolan? Può essere che si vedrà in altre posizioni. Questa non deve essere una soluzione definitiva, ma idonea per il momento. Di volta in volta deciderò l’utilizzo. Sapevamo che il Brescia poteva crearci dei problemi, ma questo non ci doveva condizionare. Non siamo stati continui nella prestazione. L’anno scorso avevamo preso una buca alla prima giornata, oggi ne abbiamo preso un’altra per il risultato. Sicuramente dobbiamo fare meglio. Cerchiamo di mettere alle spalle questo. Pinna? Si è fatto trovare pronto, è una nota lieta. Paga la fisicità, ma sta rispondendo bene. Pavoletti? Sembra che non ci sia niente di preoccupante. Il suo infortunio non ci ha condizionato, eravamo già in un momento non positivo. Mi aspetto ora una grande settimana per arrivare pronti contro l’Inter».

Video del nostro inviato Sergio Cadeddu