Loria: “Non potevo chiedere di più dalla mia carriera”

© foto www.imagephotoagency.it

Simone Loria, ex difensore del Cagliari, riparte da Cuneo. Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, uno degli eroi della promozione in serie A maturata nella stagione 2003/04, ha così spiegato la scelta di calarsi in Lega Pro dopo aver giocato ad alti livelli, fino ad arrivare alla Roma: “Ho accettato di scendere di categoria perché ho ancora tanta voglia di giocare. In questi mesi ci sono stati altri contatti in Italia, ma a Cuneo mi hanno cercato con convinzione e fatto sentire importante. Inoltre qui sono vicino a casa, conosco bene il gruppo e lo staff tecnico, con cui mi sono allenato in estate, e penso di poter essere utile“. In Sardegna ebbe l’opportunità di condividere lo spogliatoio con un certo Gianfranco Zola. I rimpianti sono pertanto pochi dopo oltre 400 presenze tra la massima serie e quella cadetta: “Nessuno, ho sempre avuto l’obiettivo di migliorarmi e ci sono riuscito, sono arrivato in A e nelle coppe, ho giocato in grande squadre e con grandi campioni. Di più non potevo chiedere“, ha concluso il centrale arretrato, che nell’isola ha collezionato in rossoblu 87 presenze e la bellezza di 11 gol, 7 di cui nell’annata della cavalcata verso il ritorno nel calcio dei grandi.

Articolo precedente
“Rompipallone” di Gnocchi dedicato a Cagliari-Roma
Prossimo articolo
Cellino, depositato il verbale dell’interrogatorio