LIVE – Cagliari-Maritimo 2-0, i rossoblù bagnano l’esordio al Maspalomas con una vittoria

© foto www.imagephotoagency.it

Tutto pronto per l’esordio del Cagliari al torneo internazionale Maspalomas, triangolare che vede i rossoblù confrontarsi con due realtà delle massime serie spagnola e portoghese come Las Palmas e Maritimo. Contro questi ultimi l’impegno di oggi, con la squadra di Rastelli che alza l’asticella della difficoltà dopo aver sconfitto nelle amichevoli estive il Terek Grozny e la Pistoiese prima di aggiudicarsi il Trofeo Goleador.
I rossoblù ottengono una convincente vittoria contro i portoghesi grazie alle reti di Barella e Arras. Esordio assoluto per Bruno Alves con la maglia del Cagliari: il fresco Campione d’Europa gioca 37 minuti nel secondo tempo e comincia a prendere confidenza con i nuovi compagni. Vittoria rossoblù anche ai rigori, tirati nell’ipotesi di un arrivo a pari punti.

 

**PREMI F5 PER AGGIORNARE LA PAGINA**

 

CAGLIARI-MARITIMO 2-0

 

RIGORI: tutti a segno i rossoblù (Munari, Barella, Capuano, Arras e Pajac). Storari neutralizza il penalty di Xavier, dunque il Cagliai vince anche la sfida ai rigori: ne sarà tenuto conto in caso di arrivo a pari punti.

 

46′ FINITA! Il Cagliari vince per due a zero, buona la prima al Torneo Maspalomas

 

45′ si giocherà ancora per 60 secondi: un minuto concesso dall’arbitro

 

44′ capitan Storari dà indicazioni a tutti, è lui a dirigere l’amministrazione rossoblù nel finale

 

41′ il Maritimo comincia a rallentare, il Cagliari controlla bene la gara

 

37′ esce Bruno Alves e fa posto al connazionale Vasco Oliveira

 

35′ contropiede del Maritimo che si presenta in area rossoblù, è Krajnc a sbrogliare la matassa

 

31′ Pajac trova Arras in area, l’attaccante spalle alla porta serve l’accorrente Munari che però tira alto. Rastelli toglie Tetteh, al suo posto il giovane Pennington

 

30′ giallo anche per Fransergio, punito per un contrasto prolungato a centrocampo

 

27′ cross di Barella dalla destra, in area sbuca Deiola ma il pallone è troppo alto per lui

 

25′ timeout anche nella ripresa: tutti a rinfrescarsi, partita ferma per un minuto

 

20′ sulla punizione seguente ci prova il solito Fransergio, ma Storari abbranca in presa sicura

 

19′ cartellino giallo per Barella, reo di una scivolata troppo rude sulla trequarti difensiva

 

17′ azione insistita dei portoghesi, che alla fine ci provano con un tiro praticamente da centrocampo: palla altissima

 

13′ nello schieraento attuale è Munari ad agire in cabina di regia, mentre davanti Arras è supportato da Pajac. Gran lavoro di Barella che alle spale dei due recupera palloni e imposta l’azione offensiva

 

12′ dalla panchina di Rastelli si alzano incoraggiamenti ogni volta che a toccare palla è Bruno Alves, oggi al suo esordio assoluto in rossoblù

 

10′ ci prova il Maritimo con una conclusione sporcata dalla difesa rossoblù, il pallone sfila alla destra del palo di Storari, che controlla in tuffo

 

7′ volata di Tetteh sulla destra, il suo servizio al centro trova Arras che anticipa tutti sul primo palo ma non riesce a impensierire Charles

 

4′ Baba svetta al centro dell’area rossoblù, ma il suo colpo di testa è fuori bersaglio

 

-1′ Rastelli cambia volto al Cagliari: escono Salamon, Ceppitelli, Murru, Padoin, Ionita, Di Gennaro e Sau. Dentro Bruno Alves al suo esordio in rossoblù, Krajnc, Capuano, Pisacane, Deiola, Pajac e Munari 

 

 

SECONDO TEMPO

 

47′ si va al riposo, Cagliari avanti di due reti grazie a Barella e Arras

 

45′ l’arbitro concede due minuti di recupero

 

42′ il Maritimo prova a imbastire la manovra, ma gli uomini di Rastelli si oppongono col pressing alto e non lasciano respirare i playmaker rossoverdi

 

38′ RADDOPPIO DEL CAGLIARI! Arras approfitta di un’uscita assurda del portiere avversario e appoggia nella porta vuota!

 

36′ fasi confuse a centrocampo, dove Tetteh ricorre un po’ troppo spesso al fallo. Di frequente è Marco Sau a ripiegare per dare una mano alla costruzione del gioco

 

34′ ci prova Fransergio con un sinistro dal cuore dell’area, ma il pallone sfila a lato della porta di Storari

 

29′ sull’azione successiva la palla arriva a Di Gennaro che ci prova da fuori: tiro alto

 

28′ ancora i rossoblù in avanti, Barella protegge un pallone in area avversaria e conquista un corner

 

24′ duro scontro in area del Cagliari, contatto di testa fra Ceppitelli e un avversario: gioco fermo per dare modo agli staff sanitari di intervenire

 

22′ timeout, le squadre si fermano per bere visto il gran caldo: scena già vista ieri nell’apertura Las Palmas-Maritimo

 

19′ break del Maritimo che si fa avanti con un’azione corale, ma il colpo di testa finale termina alto sopra la traversa

 

15′ gol annullato al Cagliari: Di Gennaro da calcio di punizione trova Ionita in area, controllo e botta sotto l’incrocio. Il guardalinee sbandiera e l’arbitro ferma tutto

 

11′ altra giocata in profondità, stavolta per Arras che viene anticipato dal portiere avversario al limite dell’area

 

8′ bel lancio di Ceppitelli in verticale per Sau, ma Pattolino è fermato per fuorigioco

 

6′ cambio forzato per Rastelli, che deve rinunciare a Joao Pedro per un problema alla coscia: al suo posto Arras

 

5′ palleggio prolungato del Cagliari, che acquisito il vantaggio prova a far girare il pallone partendo dalle retrovie

 

3′ GOL DEL CAGLIARI! Rossoblù in vantaggio con Nicolò Barella! Assist di Ionita, la difesa spazza male e conclude il giovane talento, nessuno scampo per Charles

 

1′ calcio d’inizio, si parte

 

-le due formazioni fanno il loro ingresso sul terreno di gioco, tutto pronto per il calcio d’inizio. Cagliari in maglia bianca, Maritimo nel tradizionale rossoverde


-squadre in campo per il riscaldamento

 

Tabellino

 

CAGLIARI (4-3-1-2): Storari; Padoin (dal 46′ Pisacane), Salamon (dal 46′ Bruno Alves, dall’82 Oliveira), Ceppitelli (dal 46′ Krajnc), Murru (dal 46′ Capuano); Tetteh (dal 76′ Pennington), Di Gennaro (dal 46′ Munari), Ionita (dal 46′ Deiola); Barella; João Pedro (dal 6′ Arras), Sau (dal 46′ Pajac).
All. Rastelli

 

MARITIMO (4-2-3-1): Charles; Deyvison, Dirceu, Alex Soares, Samuel; Jean Cleber, Gevaro; Fransérgio, China, Patrick, Baba.
All. Gusmao

 

Marcatori: Barella, Arras

Articolo precedente
Cagliari-Maritimo, le formazioni ufficiali: Rastelli sceglie Barella dal primo minuto
Prossimo articolo
Rastelli promuove il Cagliari: «Siamo a buon punto»