Lerda a Sky: «Vicenza in partita nonostante l’uomo in meno»

© foto www.imagephotoagency.it

Il neo-allenatore biancorosso Franco Lerda ha analizzato la sconfitta casalinga del suo Vicenza, superato al Menti dalla capolista Cagliari.

 

«È stata una partita equilibrata fino al 90′, anche se certi errori non possiamo commetterli – ha dichiarato il tecnico ai microfoni di Sky Sport. Troppe espulsioni, oggi il primo fallo di Pinato era evitabile. Abbiamo sbagliato qualcosa nel giro palla all’inizio, poi siamo cresciuti e abbiamo avuto qualche occasione su calcio da fermo. L’espulsione ci ha scombinato anche tatticamente e ci siamo abbassati, ma la partita è rimasta aperta fino al raddoppio del Cagliari. Le condizioni di Bellomo? Sembra una distorsione al ginocchio, speriamo non sia troppo grave. Dal punto di vista psicologico ho trovato una squadra che non può essere contenta dalla classifica, a maggior ragione dopo la stagione scorsa. Il gruppo però si è messo a disposizione con umiltà e sono convinto che ne verremo fuori. Dieci partite sono un’eternità e la classifica è corta. Questo è un campionato in cui la condizione fisica è fondamentale e io ho alcuni ragazzi che non stanno benissimo. Tecnicamente non hanno disimparato, sanno giocare a pallone. La classifica ci impone di entrare nella giusta mentalità subito, senza specchiarci ma facendo punti prima possibile. Personalmente torno in questo campionato dopo anni e ho ancora più voglia di prima: in queste dieci gare voglio giocarmi le mie carte per rimettermi in pista».

Articolo precedente
Vicenza 0-2 Cagliari, le pagelle dei rossoblu
Prossimo articolo
Cagliari, Cinelli: «Che strano segnare al Menti, ma abbiamo interrotto il momento negativo»