Lazio, che caos. Giocatori contro Lotito sul taglio stipendi

© foto www.imagephotoagency.it

Duro confronto tra il presidente Claudio Lotito e i calciatori biancocelesti per il taglio agli stipendi: non c’è ancora l’accordo in casa Lazio

La Lazio non ha ancora raggiunto un accordo con i calciatori sul taglio agli stipendi, necessario per fronteggiare le perdite economiche del club a causa dell’emergenza Coronavirus.

Questo pomeriggio c’è stato un duro confronto, durato circa due ore, tra il presidente Claudio Lotito e la squadra. La proposta del numero uno biancoceleste di non pagare due mesi di compensi (quattro se la Serie A non dovesse ripartire) non è stata gradita dai calciatori.