La Roma verso il tridente leggero: il punto sui giallorossi

© foto www.imagephotoagency.it

Il mancato accesso alla Champions League a causa del pesante 0-3 subìto in casa dal Porto nel play-off, ha cambiato i piani di mercato – e della stagione – della Roma. Una Roma ferita, che tenterà di rialzare la testa già da domenica sera, quando sarà impegnata al Sant’Elia contro il Cagliari di Rastelli.

 

All’indomani della disfatta europea Spalletti aveva disposto una seduta personalizzata per Juan Jesus, Manolas, Nainggolan, Strootman, Salah, Dzeko e Perotti, i giocatori più utilizzati in questo avvio di stagione. Solo una misura precauzionale per non gravare troppo sul fisico dei sette giocatori.

Per la trasferta sarda il tecnico giallorosso starebbe pensando ad una mini rivoluzione, a partire dai portieri: per la sfida contro i rossoblù è infatti ballottaggio tra Szczesny ed Alisson. In difesa dovrebbe riprendere posto Vermaelen, assente per squalifica nella gara contro il Porto, affiancato da Manolas. Sugli esterni è corsa a due tra Florenzi e Bruno Peres per la fascia destra, mentre a sinistra sono da valutare le condizioni di Juan Jesus, che ha abbandonato anzitempo l’allenamento mattutina a seguito di uno scontro fortuito con Sadiq. A centrocampo paiono punti fermi l’ex Nainggolan e Strootman, che verranno affiancati da uno tra De Rossi e Paredes. In avanti si va verso un tridente leggero: fuori Dzeko, dentro El Shaarawi, con il faraone che dovrebbe andare a ricoprire il ruolo di esterno sinistro e l’ex Genoa quello di falso nueve. A completare il reparto, Salah sulla destra.

 

Articolo precedente
Roma, seduta mattutina: infortunio per Juan Jesus
Prossimo articolo
Verso Cagliari-Roma: i numeri della sfida