Klavan: «Mi piacerebbe portare il Cagliari in Europa League»

klavan
© foto www.imagephotoagency.it

Esperienza al servizio del Cagliari. Ragnar Klavan non si nasconde: «Nel breve periodo Europa alla portata di questa squadra»

A 33 anni Ragnar Klavan ha scelto Cagliari e la Serie A. Un’esperienza, quella italiana, che mancava nel curriculum calcistico del difensore estone: «Appena è arrivata l’offerta del Cagliari – racconta il 17 rossoblù a Goal.com ho avuto pochi dubbi. Potermi misurare in un campionato importante come la Serie A, che è un po’ l’università della tattica, era l’occasione che cercavo»

Domani sera il suo Cagliari farà visita alla Juventus. Klavan, indisponibile a causa di un infortunio, supporterà i compagni dalla tv: «La Juve ha talmente tanti campioni che rischi di bloccare il portoghese, ma concedere spazi agli altri. Credo che riusciremo a bloccare Ronaldo, e chiunque giocherà in attacco con lui, solo se riusciremo a giocare come squadra, un concetto che Maran ci ripete spesso»

Obiettivi chiari per l’ex Liverpool. Prima la salvezza, poi chissà: «Mi piacerebbe tornare a giocare una competizione europeaE credo che questo sia un obiettivo alla portata di una società ambiziosa come il Cagliari: sono convinto che questa squadra e questo ambiente abbiano le qualità per fare bene e che l’Europa League sia un obiettivo raggiungibile nel breve periodo. Magari non accadrà proprio quest’anno, ma quando succederà mi piacerebbe esserci»

Articolo precedente
juventusJuventus-Cagliari, i convocati di Allegri: out Chiellini e Bernardeschi
Prossimo articolo
Primavera, i convocati di Canzi per Cagliari-Sassuolo