Juventus-Cagliari, i precedenti: la vittoria rossoblù manca dal 2009

juventus-cagliari
© foto cagliarinews24.com

Tra due giorni Juventus e Cagliari inaugureranno il nuovo campionato di Serie A. I precedenti in Piemonte tra le due squadre

Sabato alle 18 Juventus e Cagliari inaugureranno l’edizione 2017/18 della Serie A. All’Allianz Stadium di Torino andrà in scena la trentasettesima sfida di campionato tra i due club. Il bilancio dei precedenti pende dalla parte dei bianconeri, che tra le mura amiche hanno perso soltanto 2 volte vincendo in 20 occasioni. Parecchie le divisioni della posta in palio: ben 14 i pareggi.

JUVENTUS-CAGLIARI, I PRECEDENTI – E proprio da un pari inizia la storia della sfida tra i due club: nella stagione 1964/65 i sardi di Silvestri, alla prima storica Serie A, riuscirono a strappare un punto ai piemontesi allenati da Heriberto Herrera. Pareggio a reti inviolate anche nel confronto della stagione successiva, mentre nel 1966/67 arrivò la prima affermazione bianconera: un 1-0 firmato De Paoli. Il primo successo isolano in Piemonte non tardò ad arrivare: nel 1968/69 il Cagliari di Scopigno, che nella stagione successiva avrebbe sollevato il primo e finora unico scudetto della propria storia, riuscì a strappare l’intera posta grazie alla rimonta firmata Riva-Boninsegna dopo il vantaggio juventino di Haller. Un successo che rimase isolato fino al 31 gennaio 2009. A distanza di 41 anni i sardi, allenati dall’attuale tecnico bianconero Allegri, espugnarono l’Olimpico con un 2-3 ancora in rimonta: in vantaggio con Biondini, il Cagliari subì il ritorno dei padroni di casa andando sotto per 2-1 dopo le reti di Sissoko Nedved ma le reti di Jeda Matri nel secondo tempo regalarono quello che ad oggi è l’ultimo successo in casa bianconera.

I PRECEDENTI ALLO STADIUM – Anche nel computo dei precedenti nell’attuale impianto prevalgono i padroni di casa: 2 vittorie e 3 pareggi per i campioni in carica. L’esordio dei sardi allo Stadium, risalente al 15 gennaio 2012, si concluse sull’1-1: alla rete di Vucinic rispose Cossu. Un risultato che si è ripetuto in altre due occasioni negli ultimi anni: prima nel 2012/13, quando alla spettacolare rete di Ibarbo seguì il pareggio di Vucinic, poi nel 2014/15. Di quella gara rimane ancora il ricordo della rete fallita da Sau, con il risultato che rimase sull’1-1 dimezzando le già esigue speranze di salvezza dei sardi. L’ultimo precedente risale allo scorso 21 settembre, quando la Juventus spazzò via un Cagliari troppo timoroso con un netto 4-0 firmato da Rugani, Higuain, Dani Alves e dall’autogol di Ceppitelli.

Articolo precedente
cagliariCagliari, allenamento mattutino: Rafael ancora a parte
Prossimo articolo
cagliari bologna empoliJuventus e Cagliari, i precedenti con l’arbitro Maresca