Connettiti con noi

Focus

Joao Pedro: cosa potrebbe dare alla nazionale di Roberto Mancini?

Pubblicato

su

La possibile convocazione di Joao con l’Italia ha fatto discutere i tifosi della nazionale. Ecco cosa potrebbe dare a Roberto Mancini

I tifosi del Cagliari hanno imparato ad apprezzarlo tutte le domeniche dopo un iniziale periodo di diffidenza reciproca. I tifosi delle squadre avversarie, ormai, ne conoscono la forza e temono la sua freddezza davanti al portiere. Ma Joao Pedro è molto altro: è fondamentale in quel lavoro oscuro, spesso poco compreso dai tifosi rossoblù, che potrebbe fare al caso di Mancini.

L’Italia di Mancini sta vivendo un momento abbastanza complicato: i problemi in zona goal che si erano intravisti all’europeo sono venuti completamente a galla. Ed è per questo che Joao potrebbe fare la differenza. Non solo per la freddezza e lucidità sotto porta, ma anche per la tecnica sopraffina made in Brasile e la visione di gioco tipica di un calciatore che nasce come trequartista. Prenderebbe il posto di attaccanti di lotta come Belotti e attaccanti che devono essere serviti in profondità come Immobile. Joao legherebbe alla perfezione i reparti e poi andrebbe a finalizzare. Mancini ha trovato il suo attaccante?