Italia-Polonia finisce 1-1, esordio rimandato per Barella

barella italia nazionale
© foto www.imagephotoagency.it

L’Italia pareggia 1-1 con la Polonia. Barella in panchina per 90′, esordio rimandato – 7 settembre 23:30

Nicolò Barella dovrà attendere ancora. Non c’è stato nemmeno contro la Polonia l’esordio in azzurro del centrocampista del Cagliari, rimasto in panchina per 90′ al Dall’Ara di Bologna con la maglia numero 2. L’Italia ha pareggiato 1-1 nella prima giornata della  UEFA Nations League (gruppo 3 della Lega A). Sotto nel primo tempo a causa del gol di Zielinski, la Nazionale di Mancini ha evitato la sconfitta solo al 78′ grazie al rigore trasformato da Jorginho. Il ct ha preferito lasciare in panchina Barella per provare a cambiare la partita. Sono invece entrati Bonaventura per Pellegrini, Belotti per Balotelli e Chiesa per Insigne. Per il cagliaritano ci sarà un’altra chance il 10 settembre allo “Estadio da Sport Lisboa e Benfica” di Lisbona contro il Portogallo, nella seconda giornata del gruppo della Nations League.

Le formazioni ufficiali di Italia-Polonia. Mancini preferisce Gagliardini e Pellegrini a Barella. Cragno non convocato – 7 settembre 20:00

Come previsto, Nicolò Barella non partirà titolare questa sera allo stadio Dall’Ara di Bologna. Per la prima giornata della UEFA Nations League (gruppo 3 della Lega A), il ct dell’Italia Roberto Mancini ha preferito puntare su Gagliardini e Pellegrini nel centrocampo azzurro. I due agiranno da mezzali accanto a Jorginho, schierato davanti alla difesa nel 4-3-3 che affronterà questa sera (ore 20.45, diretta tv Rai Uno) la Polonia. Il rossoblù partirà dalla panchina con la speranza di poter fare finalmente il proprio esordio nella Nazionale maggiore. Accanto a lui non ci sarà però Alessio Cragno: il portiere del Cagliari – non convocato per la partita – assisterà al match dalla tribuna insieme a Zaniolo, Lazzari, Zaza, Cristante, Emerson Palmieri e Rugani.

Le formazioni di Italia-Polonia

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Zappacosta, Bonucci, Chiellini (c), Biraghi; Gagliardini, Jorginho, Pellegrini; Bernardeschi, Balotelli, Insigne. Allenatore: Roberto Mancini.

POLONIA (4-4-1-1): Fabianski; Bereszynski, Glik, Bednarek, Reca; Blaszczykowski, Krychowiak, Klich, Kurzawa; Zielinski; Lewandowski. Allenatore: Jerzy Brzeczek.

Articolo precedente
cagliari abbonamenti sardegna arena primaveraCagliari, chiusa la campagna abbonamenti
Prossimo articolo
cagliari rastelliRastelli torna sull’esonero: «Mi sarei aspettato più pazienza»