Is Arenas: si lavora in due direzioni

© foto www.imagephotoagency.it

Il Cagliari continua a lavorare senza sosta per permettere ai proprio abbonati di assistere almeno ultime 5 partite casalinghe del proprio campionato ad Is Arenas. Dopo l’ispezione dell’inviato della Lega di Serie A Achille Serra, gli scenari sono a questo punto tanti.

LAVORI IN CORSO – Il più probabile tra questi è quello che dovrà portare la società sarda ad adoperarsi subito per presentare un nuovo progetto di Is Arenas che tenga conto delle indicazioni date dalla Commissione Provinciale di Vigilanza, prima dell’archiviazione del precedente piano attuativo. Non solo: il Cagliari Calcio, vista la quasi certa impossibilità di ottenere l’agibilità totale, dovrà, come già preventivato, darsi da fare per permettere almeno agli abbonati l’ingresso allo stadio a partire dalla gara contro la Fiorentina.

Articolo precedente
Accadde il 14 marzo
Prossimo articolo
Siena, Antonelli: « Cagliari forte a prescindere, daremo battaglia »