Is Arenas, il parere (positivo) di chi lo ha vissuto dall’interno

© foto www.imagephotoagency.it

Nonostante il parere negativo della prefettura, quello delle persone che hanno potuto visitare lo stadio Is Arenas dall’interno non ne hanno avuto un’impressione negativa. Certo non si tratta di persone tecnicamente qualificate per valutare l’agibilità dell’impianto quartese, ma ne hanno comunque assaporato l’essenza dall’interno. Come riporta L’Unione Sarda, uno dei primi ad esprimersi con riguardo è stato Massimiliano Allegri, allenatore del Milan, uno dei pochi che hanno avuto la possibilità di visitare la struttura completata dall’interno. 

La pensa allo stesso modo Nicola Salerno, ex direttore sportivo del club rossoblu: “Un impianto all’inglese, terreno perfetto. È un impianto moderno per il calcio e con spogliatoi spettacolari. Non ha senso fare raffronti con monumenti come Webley o San Siro, perché per una realtà come il Cagliari questo è il modello giusto“. Sulla stessa linea d’onda Marco Pacione, team manager del Chievo, sceso in campo il medesimo giorno della prima apertura totale ai tifosi: “E quel giorno abbiamo trovato una struttura accogliente, uno stadio costruito per il calcio“. Il dirigente clivense ha vissuto il match dalla panchina: “Ma ogni tanto l’occhio andava sugli spalti. Avere il pubblico addosso regala un’atmosfera da calcio inglese, esalta chi gioca in casa. Ma anche noi che eravamo ospiti eravamo portati a dare qualcosa in più. Questo è uno stadio da serie A. E nessuno faccia paragoni col Sant’Elia, giocare lì dava veramente una brutta impressione“.

Anche Rino Foschi, direttore sportivo del Genoa, nonostante la piggia che cadeva nel corso del match contro i ragazzi di Ivo Pulga e Diego Lopez sottolinea: “ma rimase l’immagine di un impianto bello. Piccolo, certo, ma ben fatto., In Italia, state sicuri, cè molto di peggio. Un impianto da serie A con spogliatoi oltre la media“, le patrole riportate sulle colonne de L’Unione Sarda.

Articolo precedente
È morto Moreno Tampucci
Prossimo articolo
Is Arenas, lunedì si riunisce la Commissione di vigilanza