Is Arenas – Il Comune non concede la deroga per domenica. Ma da viale La Playa non mollano: la società fa ricorso al TAR. Si decide in serata

© foto www.imagephotoagency.it

Il vice-sindaco di Quartu Sant’Elena Fortunato Di Cesare, dopo essersi consultato con il Prefetto Alessio Giuffrida, ha deciso di non firmare l’autorizzazione in deroga provvisoria dello stadio Is Arenas per la partita di domenica contro il Torino. Il Comune di Quartu, ha infatti spiegato tramite un comunicato ufficiale le ragioni della mancata concessione dell’utilizzo dell’impianto. La domanda di autorizzazione per l’utilizzo dello stadio di Is Arenas per l’incontro Cagliari-Torino del 24 febbraio prossimo non può essere accolta stante la pendenza di un procedimento penale avente ad oggetto la legittimità dei precedenti provvedimenti autorizzativi, il rilascio di una nuova autorizzazione esporrebbe infatti l’amministrazione comunale al rischio di un’eventuale declaratoria di illegittimità del nuovo procedimento in sede penale, con l’ulteriore conseguenza di esporre la stessa amministrazione comunale a responsabilità di natura amministrativo-contabile, e di natura civilistica e risarcitoria”.

Vista la mancata autorizzazione da viale La Playa hanno deciso di fare ricorso. “I legali del Cagliari hanno appena notificato il ricorso al Tar contro il no del comune di quartu alla licenza d’uso di Is Arenas”, annuncia Ivan Paone, Responsabile della Comunicazione del club rossoblù tramite un comunicato sul suo profilo facebook, che infine fa sapere che “La decisione è attesa per la serata di oggi”.

*Seguono aggiornamenti*

Articolo precedente
Torino, domani seduta mattutina
Prossimo articolo
Clamoroso, Pili: “Pronto a firmare autorizzazione Is Arenas”