Is Arenas, arrestati Cellino e Contini

© foto www.imagephotoagency.it

Clamoroso sviluppo della questione relativa allo stadio “Is Arenas” di Quartu S.Elena. Come riporta il sito de L’Unione Sarda, alle 8 di questa mattina sono stati tratti in arresto il presidente rossoblu Massimo Cellino, il sindaco quartese Mauro Contini e Stefano Lilliu, assessore ai Lavori pubblici del Comune. Tali provvedimenti seguono quelli presi lo scorso 29 novembre dei due dirigenti del municipio della città limitrofa al capoluogo sardo ovvero Pierpaolo Gessa e Andrea Masala, mentre l’imprenditore Andrea Grussu fu mandato ai domiciliari. Imputati tutti e tre per tentato peculato e falso ideologico. L’accusa in questione è legata all’utilizzo del denaro riservato al piano intergrato dell’area dove è stato costruito il nuovo impianto in uso alla squadra sarda.

Articolo precedente
Is Arenas, decisione Commissione Vigilanza dopo le elezioni
Prossimo articolo
Palermo, Corini: “Quello all’esordio contro il Cagliari il mio gol preferito”