Cagliari, Ionita: «Pronti a lottare per centrare la salvezza»

sondaggio
© foto www.imagephotoagency.it

Artur Ionita mette nel mirino i tre punti contro la Fiorentina: «Ogni pallone va gestito al meglio, loro hanno buoni giocatori ma a noi serve la vittoria»

Poco spazio ai fronzoli, sul campo come nelle interviste. Artur Ionita punta la sfida casalinga contro la Fiorentina di venerdì e non lascia spazio alle frasi di circostanza e mira ai tre punti: «La sfida contro la viola? Il mister ci dice cosa fare nei dettagli. Dobbiamo partire con grinta e attenzione, ogni pallone va gestito al meglio. Loro sono compatti ed hanno bei giocatori ma a noi serve una vittoria», ha spiegato a La Nuova Sardegna. Alla sconfitta di Roma hanno fatto seguito risultati positivi per le squadre di coda, adesso il distacco dalla zona salvezza è di appena tre lunghezze: «Non guardiamo la classifica. Sapevamo che ci sarebbe stato da lottare e siamo pronti».

La distanza di sicurezza dalla zona retrocessione si è assottigliata: a due giornate dal giro di boa, volgendo lo sguardo indietro, pesano tanto le sconfitte interne contro Sassuolo, Chievo e Genoa quando in panchina sedeva Rastelli. Nonostante un buon avvio, anche con Lopez – nonostante un gioco più organizzato – la vittoria manca da ormai un mese. Cosa è cambiato con l’avvicendamento in panchina? «I risultati e le motivazioni: il mister ci tiene tutti in tiro», ha concluso Ionita.

Articolo precedente
Cragno sfida la “sua” Fiorentina: «In palio ci sono punti pesanti»
Prossimo articolo
cagliari atalanta empoliCagliari-Fiorentina, arbitra Di Bello: i precedenti