Inchiesta Is Arenas, Gessa e Masala saranno nuovamente interrogati

© foto www.imagephotoagency.it

Sono previsti nuovi interrogatori nell’ambito dell’inchiesta sullo stadio Is Arenas che ha portato all’arresto il presidente del Cagliari Massimo Cellino e il sindaco di Quartu Mauro Contini. In manette sono finiti anche Stefano Lilliu, assessore ai lavori pubblici del comune quartese, Pierpaolo Gessa e Andrea Masala, funzionari del comune e l’impresario Antonio Grussu. Come riporta l’edizione online de L’Unione Sarda, i prossimi 25 e 26 febbraio saranno risentiti dal sostituto procuratore Enrico Lussu proprio i due funzionari del settore Lavori pubblici e di quello dell’Edilizia privata del comune limitrofo al capoluogo di regione dopo che il presidente Cellino e il sindaco Contini avrebbero scaricato le responsabilità proprio sui funzionari, su Gessa in primis.

Articolo precedente
Torino, 21 convocati per la trasferta in Sardegna
Prossimo articolo
Ventura: “Cagliari meriterebbe di più. Dispiaciuto per Cellino”